Periferie, Caparini: “Strumentalizzato il differimento al 2020”

Politica

“Il differimento al 2020 dell’efficacia delle convenzioni stipulate dai Comuni in attuazione del bando periferie e’ stato inserito nel ‘decreto milleproroghe’ con voto di 270 senatori all’unanimita’ quindi chi strumentalizza lo fa perche’ non ha capito qual e’ il problema”. Lo ha detto l’assessore regionale al Bilancio, Finanza e Semplificazione Davide Caparini, che e’ anche coordinatore dellaCommissione affari finanziari della Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome, rispondendo a una interrogazione presentata in Consiglio regionale da esponenti della minoranzache chiedevano a Regione Lombardia di attivarsi nei confronti del Governo e del Parlamento per l’attuazione del ‘bando periferie’. “In conferenza delle Regioni – ha spiegato Caparini – abbiamopromosso una  soluzione che non interferisca sugli investimenti programmati, rispetti le sentenze della Corte Costituzionale, garantisca il rispetto dei saldi di bilancio consentendo agli Enti locali di realizzare i propri interventi mediante il cosiddetto ‘avanzo di amministrazione'”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.