Dalla firma digitale alla blockchain: ‘De Cifris’ si presenta alla Bicocca

Cronaca

L’evento è organizzato da Milano-Bicocca insieme a Statale e Politecnico. “Milano si candida a diventare il punto di riferimento nel Nord Italia per chi è interessato ai temi della crittografia”, spiega Alberto Leporati, docente di Informatica all’Università di Milano-Bicocca, e tra i promotori insieme a Francesca Dalla Volta, docente di Algebra nello stesso ateneo. Dopo i saluti istituzionali, alla presenza del rettore dell’Università di Milano-Bicocca, Cristina Messa, e del prorettore alla Valorizzazione della ricerca, Danilo Porro, una prima serie di interventi chiamerà in causa i ricercatori, poi toccherà alle aziende. Tanti i temi affrontati – continua la nota – con un occhio di riguardo alle blockchain e alle tecnologie di più recente sviluppo.”‘De Cifris’ coinvolge il mondo accademico – prosegue Leporati – con l’obiettivo di metterne insieme le competenze, creare network con le aziende, favorire il trasferimento tecnologico e di conoscenze e stimolare la formazione di equipe di ricercatori per partecipare a call europee e a bandi regionali e nazionali”. Una comunità scientifica che per la prima volta si riconosce e si mostra in pubblico. “Oggi si può parlare di una vera e propria scienza con applicazioni importanti – conclude Leporati – che studia ad esempio i metodi che consentono agli utenti di dimostrare la propria identità presso dispositivi e servizi web, e di condividere messaggi in perfetta privacy”. Un tema che ha ricadute nella realtà di ogni giorno: dalle firme digitali agli acquisti online, dalla privacy delle chat al trattamento dei dati sensibili, dalla valuta virtuale alle strategie per resistere agli attacchi hacker.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.