Pure la “propaganda” anti sgomberi dei rom

Milano

Propaganda anti sgomberi dei rom diffusa via stampa. Questa la storia raccontata ieri dalle agenzie: Franca Fabbri, insegnante elementare in pensione che collabora con la Comunità di Sant’Egidio per l’inserimento dei bambini rom nella scuola, racconta in una lettera diffusa alla stampa la storia positiva di un alunno della Scuola Media di Via dell’Arcadia a Milano e della sua insegnante, che – scrive la Fabbri – «fa particolarmente onore a quest’ultima, specialmente in tempi in cui gli insegnanti, come del resto anche i bambini rom, sono spesso bersaglio di critiche negative e di aggressioni anche violente». «Il suo giovane alunno – racconta l’insegnante in pensione – è arrivato in Italia dalla Romania quando aveva pochi anni, a causa della povertà viveva in baracca, e la sua storia è molto simile a quella degli altri bambini rom che come lui hanno subito numerosi sgomberi. Non sappiamo cosa possa accadere nella mente di un bambino svegliato all’alba dal rumore delle ruspe e dai fari abbaglianti, costretto a raccogliere in fretta le sue poche cose e abbandonare la sua precaria abitazione, per andare…dove?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.