Dal consiglio Regione un sì a riqualificazione del bosco di Rogoredo

Lombardia

Dalla Regione una buona notizia: “Il boschetto di Rogoredo sarà riqualificato grazie a fondi messi a disposizione dalla Regione”. Lo ha notificato l’assessore regionale alla Sicurezza, Riccardo De Corato. “Per procedere con la riqualificazione sociale, volta al rafforzamento e al potenziamento della sicurezza – ha aggiunto – a settembre verrà sottoscritto un patto con il Ministero dell’Interno presso la Prefettura di Milano. L’idea è di predisporre l’installazione di telecamere e servizi di Polizia Locale e Forze dell’Ordine sotto l’egida del Prefetto”.

Infatti il consiglio regionale ha approvato un ordine del giorno che, ha spiegato ancora l’assessore, “chiedeva di stanziare risorse finanziarie per supportare un programma di riqualificazione sia sociale che di rafforzamento e di potenziamento della sicurezza. Ho ritenuto opportuno proporre una riformulazione in base alle disposizioni della legge regionale 6 del 2015 in materia di sicurezza urbana. Si possono, infatti, prevedere, ove non già attuate, misure per l’installazione ed il potenziamento di sistemi di videosorveglianza e di body cam nell’area segnalata, collegati con la sala operativa del Comando di polizia locale del Comune di Milano o sede distaccata. E’ possibile, inoltre, pianificare servizi di controllo o intensificazione degli stessi da parte della Polizia Locale, in collaborazione con le Forze dell’Ordine, sotto l’egida prefettizia”.

“Per l’attuazione di tali misure – ha concluso De Corato – Regione Lombardia si impegnerà ad inserire le problematiche del boschetto di Rogoredo in un ‘Patto per l’attuazione della sicurezza urbana’, strumento previsto dall’accordo in itinere con il Ministero dell’Interno che, anche attraverso controlli coordinati, consentirà di ridurre il degrado con vari interventi per la riqualificazione dello sviluppo urbano”.

Per chiarire: se Sala non provvede, interviene la Regione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.