Maxi blitz: 23 arresti, sequestrati 300 kg droga

Cronaca

Milano 4 Maggio – Sono 23 le persone arrestate dai carabinieri del comando provinciale di Milano per cessione di sostanze stupefacenti, ricettazione, porto illegale di armi comuni da sparo, detenzione abusiva di armi e munizioni e intestazione fittizia di beni.
Dalle prime luci di ieri i militari hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare per i 23 italiani (16 in carcere, 6 agli arresti domiciliari ed uno all’obbligo di presentazione) nelle province di Milano, Como, Monza e Brianza, Novara, Reggio Emilia, Savona, Torino e Varese. Durante l’indagine sono stati sequestrati oltre 300 chili di droga.
I gruppi criminali ben organizzati, divisi in “batterie”, si rifornivano di cocaina da soggetti di origine calabrese contigui alla ‘ndrangheta, nonché di hashish e marijuana dalla Spagna e da cittadini nordafricani attivi a Milano e nell’hinterland. La redistribuzione dello stupefacente agli acquirenti avveniva in Lombardia, Piemonte e Liguria.

 Ci sono anche modelle, fotomodelle e personaggi dello spettacolo tra i clienti dei pusher che lavoravano per i trafficanti coinvolti nell’inchiesta del tribunale di Milano “The Hole”, che ha portato a un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 23 persone. Tra i clienti noti risultano anche ex concorrenti del Grande Fratello, conduttori televisivi, ristoratori e cuochi del centro, personaggi della moda.  (Ansa) 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.