L’arroganza del PD: niente rimborsi Tari. FI: aiutiamo i cittadini a far ricorso

Fabrizio c'è Milano
Milano 9 Febbraio – La sorda arroganza dei numeri ha vinto in aula. Forza Italia però promuove una battaglia per inondare di ricorsi il Sindaco Sala.
Approvando il nuovo regolamento Tari, la giunta si è rimangiata  la promessa del Sindaco  di rimborsare ai milanesi la Tari gonfiata sui garage: un bottino  che ammonta a 48 milioni per gli anni  che vanno dal 2014 al 2017.
E’ una vicenda assurd . Il Governo certifica che il  Comune ha sbagliato, ma a pagare saranno i contribuenti con un aumento del 4 4%.
La Giunta ha perfino smentito il Governo riducendo a una le pertinenze esenti dal calcolo della quota variabile.
A questo punto Forza Italia fornrà ai contribuenti proprietari di box  i moduli per fare ricorso e richiedere indietro le somme ingiustamente percepite dal Comune. L’esito dei ricorsi è  scontato: pressoché tutti, dal Governo al Sindaco, hanno ammesso l’errore. Solo che la Giunta PD vuol pagare più tardi e meno possibile.
PER AVERE I MODULI SCRIVETE A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.