“Regalo di Natale” di Pupi Avati dall’11 gennaio al Teatro Manzoni

Cultura e spettacolo

Milano 10 Gennaio – Lele, Ugo, Stefano e Franco: quattro amici di vecchia data si ritrovano la notte di Natale per giocare una partita di poker; assieme a loro c’è anche il misterioso avvocato Santelia, un ricco industriale contattato da Ugo per partecipare alla partita. Franco è proprietario di un importante cinema di Milano ed è il più ricco dei quattro, l’unico ad avere le risorse economiche per battere l’avvocato, il quale è noto nel giro per le sue ingenti perdite. Tra Franco e Ugo i rapporti sono tesi; la loro amicizia è compromessa al punto che Franco, indispettito dalla presenza dell’ormai ex amico quasi decide di tornarsene a  casa. La sola prospettiva di vincere la somma necessaria alla ristrutturazione del cinema lo fa desistere dall’idea. La partita si vela ben presto tutt’altro che amichevole; sul piatto, oltre a molti soldi, c’è il bilancio della vita di ciascuno: i fallimenti, i tradimenti, le sconfitte, le menzogne, gli inganni. Tratto da uno tra i più bei film di Avati: lucido, amaro, avvincente.

Adattamento teatrale di Sergio Pierattini, con Gigio Alberti, Filippo Dini, Giovanni Esposito, Valerio Santoro, Gennaro Di Biase.

Teatro Manzoni dall’11 al 28 gennaio 

orario: feriale 20.45; domenica 15.30

Poltronissima Presige 35,00€; poltronissima 32,00€; poltrona 33,00€

info 02 7636901

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.