A Milano 17enne pestato in strada da quattro teppisti: tassista dà l’allarme

Cronaca

Milano 6 Gennaio – Lo hanno picchiato in quattro poi gli hanno rubato il telefono. E’ successo a Milano, vicino a piazza Lega Lombarda e l’episodio è stato filmato da un tassista che ha poi chiamato la polizia. I giovani (1 maggiorenne e 3 minorenni) sono indagati per rapina in concorso e lesioni, per aver picchiato un coetaneo per strada.

Secondo le ricostruzioni, i quattro passavano in auto a fianco al marciapiede, dove la vittima diciassettenne passeggiava insieme alla fidanzata. Dopo averli avvistati, uno di loro ha abbassato il finestrino e ha sputato contro il ragazzo. Dopo che il 17enne ha risposto, i quattro sono scesi dall’auto e lo hanno preso a calci e pugni, davanti alla ragazza. Uno di loro gli ha anche preso il cellulare, poi sono scappati.

Ha assistito alla scena un tassista che ha ripreso tutto con la telecamera installata sulla sua auto. L’uomo ha poi chiamato la polizia che, grazie alla targa dell’auto degli aggressori, è risalita alla famiglia del maggiorenne e quindi agli altri membri della banda, tutti di Cusago. I tre minorenni – uno ha precedenti – hanno prima negato tutto e mostrato un atteggiamenti da bulli. Tutti sono stati indagati. La vittima è stata trasportata in codice verde al Fatebenefratelli dove ha ricevuto una prognosi di cinque giorni per contusioni varie. (Repubblica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.