Brocantage 15/16/17 dicembre 2017

Cultura e spettacolo

Milano 13 Dicembre – SOTTO L’ALBERO DEL BROCANTAGE SORPRESE RICCHE D’ARTE E DI BUONGUSTO – 15/16/17 Dicembre 2017 Parco Esposizioni Novegro.
E’ un Natale scoppiettante di curiosità collezionistiche e d’arte quello proposto dal Brocantage di Novegro ospitato nei padiglioni del Parco Esposizioni nei giorni 15, 16 e 17 dicembre p.v.
Fra i più tradizionali appuntamenti che affollano, nell’imminenza delle Feste, la metropoli meneghina, tutti orientati ad articoli “leggeri” se non superflui, il Brocantage si distingue per offrire una risposta elegante e duratura nel tempo ai “cacciatori” di regali.
Negli storici padiglioni della Mostra si affollano infatti innumerevoli curiosità artistiche e di antiquariato.
In un suggestivo caleidoscopio di mille attrazioni sono presentati da più di duecento espositori provenienti da tutta Italia, monili, argenti, porcellane, arredi d’epoca per la casa, tappeti, mobili, dipinti, stampe e migliaia di oggetti tutti con una propria storia e un valore che si tramanda nel tempo. Perché questa è la filosofia del Brocantage: la tradizione che diviene attualità aggiornando continuamente la propria caratura economica.
Un regalo che vive di un cuore proprio è veramente un regalo per sempre. Anche quello che si indossa come le tante proposte di abbigliamento vintage che sono disseminate nel grande “parterre” dell’esposizione.
Ma ci sono anche proposte di qualificate gallerie di antiquariato che spiccano conferendo al Brocantage quella missione d’arte che solo pezzi importanti ed autentici possono garantire.
Ne è testimonianza lo stand di Antiquitatis, in cui troneggia un angelo ligneo del ‘700, alto 1 metro e 30 centimetri di squisita fattura e, inoltre, un sopra porta raffigurante una composizione di natura morta risalente all’800.
Presso Eurecart invece, specializzato in Art noveau e Secessione viennese, il periodo storico è più recente ma altrettanto di pregio sono i pezzi unici di arredamento come le poltroncine decò di Josef Hoffmann e i mobili di Borsani.
Arrivando a tempi più recenti ma non meno interessanti sotto il profilo collezionistico, troviamo Donata Patrussi, specializzata fin dal 1982 nelle arti decorative del XX° Secolo, che espone opere di design degli anni ‘50/’60, fra cui, in particolare, vasi italiani, francesi, tedeschi e americani.
L’antiquariato non ha certo confini geografici e sempre più nel gusto dell’arredamento fa capolino l’arte orientale. A Novegro essa è ben rappresenrara da Bayman di Massimo Raganà con l’oggettistica e gli elementi di arredo risalenti al ‘700/’800 di provenienza cinese e tibetana e, in particolare, da Racalbuto, assai noto ai visitatori del Brocantage, con la sua raffinata oggettistica che disvela una competenza maturata in ormai 35 anni di attività e una grande passione nei confronti dell’Oriente e dell’affascinante mondo del buddismo.
Orari: 10.00 – 19.00 continuato
Info tel. 02.70200022 – brocantage@parcoesposizioninovegro.it
www.parcoesposizioninovegro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.