Municipio 2: voragini e rischio allagamenti nell’indifferenza della giunta

Milano

Milano 1 Dicembre – Dopo avere ricevuto numerose segnalazioni in merito a una buca che si è formata all’angolo fra via Pieri e via Paradisi, ho deciso di svolgere un sopralluogo sul posto. Ad accogliermi numerosi cittadini e una situazione che andava ben oltre le mie peggiori aspettative. – Spiega Antony Mammino, Consigliere di Forza Italia nel Municipio 2 – L’apertura che si è formata nella sede stradale si trova nelle vicinanze di un tombino e tende ad allargarsi, perché nel sottosuolo si è formato un vuoto probabilmente causato dal cedimento della rete fognaria. Si tratta di una situazione che si protrae dal maggio del 2017, nonostante le numerose segnalazioni fatte alla Polizia Locale. A rendere grave la situazione, oltre alla possibilità che il manto stradale sprofondi del tutto causando l’apertura di una vera e propria voragine, vi sono le notevoli difficoltà che incontrerebbero dei mezzi di soccorso che dovessero transitare in quel punto. Difficoltà cui sono sottoposti tutti i giorni i residenti, costretti a manovre difficoltose per uscire da via Pieri e i mezzi pesanti e dell’AMSA che addirittura, per riuscirci, capita urtino i balconi del primo piano della casa all’angolo. Inspiegabile il motivo del mancato intervento non trattandosi di vie private e trovandoci in una zona dove i cedimenti delle fognature e, i conseguenti allagamenti, avvenuti in via Adriano e via Padova consiglierebbero prudenza. Prudenza di cui evidentemente i nostri amministratori non sono dotati. Per questo provvederò a sollecitare un intervento per via istituzionale così che, se dovesse verificarsi qualche incidente resterà agli atti che erano stati avvisati. Resta l’amarezza per la trascuratezza con cui la Giunta Sala tratta le periferie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.