Influenza in arrivo, gli esperti dicono: “Questʼanno sarà mediamente cattiva”

Scienza e Salute

Milano 28 Settembre – Nel 2017-2018 l’influenza dovrebbe colpire gli italiani con “intensità media”, simile a quella del 2016. E’ la previsione degli esperti, che “lanciano” ufficialmente il conto alla rovescia per l’inizio della campagna vaccinale, previsto per metà ottobre. L’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale una descrizione della composizione del vaccino, che sarà leggermente diversa da quello del 2016.
“Non meno di 5 milioni di casi” – Sulla base delle raccomandazioni dell’Oms e dell’Agenzia europea dei farmaci, è stata inserita una variante nuova del virus AH1N1, detta “Michigan”. Per il resto il vaccino anti-influenzale avrà la stessa composizione di quello del 2016-2017, con i ceppi H3N2 e B. Secondo Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università degli Studi di Milano, “quella che ci aspetta dovrebbe essere una stagione influenzale di media intensità, con non meno di 5 milioni di casi”.

Un’influenza da non sottovalutare – La stagione influenzale in arrivo non dovrà comunque essere sottovalutata, “considerando che l’anno scorso gli effetti più pesanti si sono avuti sui soggetti più a rischio e fragili”, ha spiegato Pregliasco. Nella stagione 2016-2017, stando ai dati dell’Istituto superiore di sanità, l’influenza ha messo a letto 5,5 milioni circa di persone, con un’incidenza di 93 casi per mille abitanti. Il numero di casi gravi confermati di influenza sono stati 162 e 68 i decessi. (Tg.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.