Bambina maltrattata tolta ai genitori

Cronaca

Milano 17 settembre – Una bambina di cinque anni, residente in provincia di Pavia, è stata tolta (con un decreto provvisorio del Tribunale per i Minori di Milano) alla potestà dei suoi genitori. Il provvedimento è stato adottato dopo che nei giorni scorsi, al pronto soccorso pediatrico del Policlinico San Matteo, erano state scoperte dai medici scottature e lividi in diversi parti del suo corpo. La bambina era stata portata in ospedale dalla mamma in seguito a problemi intestinali. Durante la visita, i sanitari hanno notato le numerose ecchimosi. La mamma ha affermato che le ferite sarebbero state provocate da una caduta in bici: ma la sua spiegazione non ha convinto i medici, che hanno avvisato gli assistenti sociali che, a loro volta, si sono subito messi in contatto con il Tribunale per i Minori. I giudici hanno disposto l’allontanamento provvisorio della bambina e l’affidamento in una struttura protetta. I genitori si sono opposti al provvedimento.(Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.