Il Politecnico di Milano è l’università preferita dalle grandi aziende

Milano 16 settembre – Il QS Graduate Employability Ranking 2018 – che indaga la spendibilità del titolo acquisito dagli studenti – conferma il Politecnico di Milano come prima università italiana, 9° in Europa e 39° al mondo. L’ateneo di Piazza Leonardo da Vinci è anche l’unica università italiana presente tra le prime 100 al mondo nella classifica QS.

Il Politecnico di Milano risulta al vertice della classifica italiana in tre degli indicatori utilizzati per stilare il ranking. Da sottolineare in particolare il primato nell’Employer Reputation, il più importante dato il 30% di “peso” ad esso attribuito da QS. L’indicatore-chiave della classifica è stato costruito intervistando 30.000 recruiter tra le maggiori aziende del mondo che hanno giudicato la competenza, l’innovatività ed efficacia dei laureati delle università prese in esame.

Il secondo primato è nell’indicatore immediatamente successivo come importanza (25% di peso), Partnership with Employers per Faculty, i rapporti di collaborazione con il mondo del lavoro. Il dato è ottenuto consultando il database SCOPUS e 2.000 grandi imprese internazionali selezionate da Fortune e Forbes.

Il terzo primato è nell’indicatore Student Connections (10% di peso) che valuta il numero di rappresentanti di aziende attivamente coinvolte nell’ateneo. Una collaborazione che si traduce in possibilità lavorative e di ricerca in grandi aziende del mondo. (Askanews)

Share Button
Milano Post

Autore: Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com