Via Inganni: abusivi la fanno da padroni

Milano

Milano 6 Settembre – Nella tarda mattinata  del 29/08/2017  ispettori dalla tutela del patrimonio ALER, assieme a due agenti di polizia di Corsico (primo turno), sono riusciti sgomberare una famiglia ROM, che due anni fa aveva occupato un appartamento in via Inganni 2. Siccome non bastava il danno fatto, si sono allacciati abusivamente alle condotte del gas e ai cavi della  luce (un pericolo evidente  per tutti altri inquilini, ma non per ALER al quale  abbiamo chiesto l’ intervento senza mai ottenere riscontro ). All’ interno dell’ abitazione alloggiavano 11 persone ,  4 minori e due bambini piccoli. I minori venivano mandati a chiedere l’elemosina in piazza Frattini, i più grandi nascondevano dell  “refurtiva” nelle cantine dello stabile di via Inganni 2. Impauriti e terrorizzati, gli inquilini stufi del disagio, del rumore che ogni sera proveniva dall’abitazione occupata abusivamente, hanno più volte denunciato sia alla polizia,  che ai carabinieri e ad ALER. Il problema è stato riportato anche in camera di consiglio del Municipio 6  il 19 novembre  2015, dalla portavoce del comitato Inquilini ALER Lorenteggio Maria Popovici e dal presidente del comitato Vincenzo Galace. L’accaduto è andato in onda anche su  Striscia la Notizia in un servizio nei  primi mesi del 2016. Lo stabile di via Inganni 2 è occupato abusivamente dal 60% degli inquilini, parte di loro usano lo stesso sistema di allacciamento di gas e  luce. Si auspica in breve un intervento risolutivo al fine di ristabilire la legalità assegnando gli alloggi a chi da anni aspetta in graduatoria in attesa di una sistemazione.

Giovanni Esposito Consigliere Forza Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.