Perdonato da moglie la picchia ancora: arrestato.

Cronaca

Milano 30 agosto – Già arrestato 8 anni fa e poi condannato per maltrattamenti in famiglia, era stato perdonato dalla moglie che lo aveva fatto tornare a vivere con lei, ma il copione non è cambiato e l’uomo ieri mattina è finito di nuovo in carcere, a Milano, perché avrebbe cercato di sfondare con una mazza da baseball la porta della stanza dove la donna si era rifugiata dopo le ennesime vessazioni.
    L’arresto è stato eseguito dagli agenti del commissariato Greco-Turro su disposizione del pm di turno di Milano Isabella Samek Lodovici che ha chiesto al gip anche la misura cautelare in carcere. La sera del 27 agosto, infatti, l’uomo ha iniziato ancora una volta a maltrattare la moglie davanti alla figlia maggiore e al figlio di 17 anni e poi quando la donna si è chiusa in una stanza della loro abitazione assieme alla figlia ha preso la mazza da baseball e ha cercato di entrare. Sul posto è intervenuta la polizia che lo ha arrestato. (Ansa)
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.