Passa col rosso, scappa e sperona gli agenti, scooterista in arresto

Cronaca

Milano 1 Agosto  – Ha provato a scappare a piedi dopo essere caduto dallo scooter nel tentativo di fuggire dalla polizia municipale che lo stava inseguendo. Un italiano di 24 anni, V.P., è stato arrestato ieri mattina, dopo un lungo inseguimento, tra viale Papiniano e via Ausonio per resistenza a pubblico ufficiale: aveva attraversato, con il semaforo rosso, l’incrocio tra viale Regina Margherita e via Fontana, in pieno centro a Milano.

Alle 10.50 circa due motociclisti della polizia locale vedono il giovane, a bordo di uno scooter con una passeggera, commettere l’infrazione e gli intimano lo stop: il ragazzo non si ferma, fugge. Inizia l’inseguimento che si conclude in viale Papiniano, quando il giovane, dopo aver speronato i due agenti della Polizia Locale, ha urtato un’auto, cadendo e cercando di scappare a piedi. Grazie al supporto di altre volanti i vigili sono riusciti ad arrestare l’uomo, che è risultato avere altri precedenti per furto aggravato di autovettura e per maltrattamento e abbandono di animali. Lo scooter è risultato senza assicurazione e con la targa rubata, che non corrispondeva al numero di telaio del mezzo. Il ventiquattrenne è ora piantonato al San Paolo, mentre i due motociclisti della polizia locale sono al Fatebenefratelli per alcune contusioni.(Il Giorno)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.