Donna mummificata trovata a Castano Primo dopo tre mesi

Cronaca

Milano 19 Giugno – Una donna di 47 anni è morta da sola, in casa, ed è stata trovata dopo tre mesi, mummificata. E’ accaduto a Castano Primo, nell’alta provincia Milanese.
    La donna, a quanto si è appreso dal 118 e dai carabinieri, è stata trovata nel suo appartamento, grazie ai condomini che, dopo almeno tre mesi senza vederla, si sono decisi a far intervenire la Polizia locale. Constatato che l’immobile risultava chiuso, ma con molta posta recapitata e non ritirata, utenze staccate per bollette non pagate, parenti che da mesi non avevano contatti con la stessa, gli agenti, accompagnati da un carabiniere, sono intervenuti, con vigili del fuoco e personale medico, all’interno dell’abitazione.
    Grazie a un’autoscala sono penetrati nell’appartamento, dove la donna, originaria di Turbigo (Milano), viveva da un paio d’anni, e si sono trovati davanti la raccapricciante scena del cadavere di lei in bagno. L’autorità giudiziaria ritiene che la morte sia avvenuta per cause naturali. (Ansa)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.