I Progetti innovativi e green di Expo 2017

Milano 10 Giugno – Sharing economy, startup visionarie ma virtuose che, da Milano, possono essere adottate in ogni altra parte d’Italia e del mondo. Con il tema ‘Milano for Italy’ si riaccende la gara di EXPOP, la rassegna di idee e progetti organizzata da Associazione Milano nella sua casa natale, il Vivaio Riva. Per il sesto anno consecutivo, EXPOP è a caccia del progetto inedito più virtuosamente contagioso, cioè capace di attecchire in altre città d’Italia e del mondo.

Sono 12 le idee che, tra sharing economy, green e leisure di valore, sabato 10 giugno 2017 si mostreranno al pubblico, pronte per farsi votare, confrontarsi praticamente su come passare alla fase di execution, raccogliere eventuali adesioni, contributi e collaborazioni.

Un aspetto, quello del confronto e dell’incontro, da sempre nello spirito della manifestazione e che in sei anni ha portato al successo diverse realtà in concorso, da VespiAMO, oggi Scooter Sharing in dotazione al Comune di Milano, a Giardino Sonoro, adottato in forma educational in svariate parti d’Italia, da Parco Orbitale, il grande parco urbano entrato nei temi delle ultime elezioni amministrative, a Seeds and Chips, il grande evento sul food che, da seme gettato in Vivaio, ha portato alla fruttuosa presenza dell’ex Presidente degli Stati Uniti Obama a Milano, il maggio scorso.

I progetti di EXPOP 2017.

Tutti i 12 progetti inediti sono accomunati dalla voglia di creare benessere a Milano, in Italia, nel mondo, e dal forte lavoro progettuale: tutti i partecipanti hanno, non solo pensato alla presentazione all’interno della vetrina di Expop, ma hanno già realizzato dei prototipi, effettuato analisi di mercato e di fattibilità, fatto ricerche relative alle possibilità di realizzazione.

Propri di EXPOP sono le correnti virtuose di cui sono portatori e che trovano applicazione in due macro aree: la prima, la sharing economy; la seconda, la sostenibilità ecologica.
Fanno parte della prima Utopicon con la sua piattaforma che permette a coloro che hanno bisogno di un aiuto di trovare chi può svolgere una determinata mansione, dietro corrispettivo di un compenso che saranno i due contraenti a stabilire. A seguire, YourDesk, che consentirà a chiunque abbia anche solo una scrivania di darla in condivisione con chi vuole lavorare.

Se non sono gli spazi a mancare ma i talenti allora entra in gioco Skillsjobs, il primo Meetic del lavoro per trovare il candidato ideale sulla base delle soft skill e non a fattori quali genere, età, nazionalità.

Per gli studenti universitari, poi, ecco Taskhunters che vuole favorire la ricerca di lavori temporanei, prime esperienze professionali nella costruzione di un CV.

Un ragazzo umbro che lavora e vive fuori sede ha pensato a Chromoshome il marketplace degli annunci con le recensioni di appartamenti, dei loro  proprietari, degli inquilini, del quartiere…

Collega tutti i quartieri e tutte le etnie che vivono a Milano, il portale YouMilan, il punto di incontro e scambio per gli stranieri a Milano, uno strumento per conoscere la città e i nuovi milanesi.

Sul tema green, che è presente con visioni ambiziose nelle diverse edizioni di Vivaio, sono spiccati Clairy  un vaso per piante ideato da ragazzi di Pordenone che funge da purificatore d’aria tecnologico, in grado di ripulire l’aria negli spazi indoor, potenziando l’attività delle piante, e Green4all, il giardino pensile da installare sugli edifici esistenti che migliora le prestazioni energetiche delle abitazioni e riqualifica in verde la città.

Non mancano i temi sociali forti –  come la violenza di genere e la salvaguardia delle donne che ispirano il progetto Newedu 4.0 – e il tempo libero, rappresentato da  “Tweet Ride”, la pedalata urbana con stile (Ciclisti vestiti con abiti primi ‘900 che portano in città il gusto per la riscoperta e per un ritmo di vita diversa, il ricavato degli eventi viene devoluto in beneficenza per la lotta contro il cancro) e La Bicicletta dalla Salute, che abbina i prodotti selezionati da PausaMi con la merenda naturale nei parchi e vicino alle scuole.

Agli amanti dell’arte è dedicato Espinasse 31, la residenza per artisti di pop e street art provenienti da tutto il mondo e che farà di Milano il bacino delle nuove forme espressive.

Expop è un evento gratuito e aperto al pubblico. Tutti possono partecipare alle votazioni e scegliere il progetto vincitore di Expop 2017, Milano for Italy.

Expop si svolge il prossimo 10 giugno 2017 a partire dalle ore 9.30 e fino alle 21.00 presso il Vivaio Riva in Via Arena n.7 a Milano.(StartupBusiness)

Share Button
Milano Post

Autore: Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com