Gorla – 100 kg di hashish nascosti in cantina: 43enne in manette

Cronaca

Milano 12 Maggio – Nel pomeriggio di mercoledì, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Milano-Porta Monforte hanno tratto in arresto un 43enne italiano, incensurato, poiché ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli uomini dell’Arma sono entrati in azione in zona Gorla, all’esito di alcuni giorni di osservazione dei movimenti dell’uomo, fermato per un controllo e trovato in possesso di un coltellino con residui di hashish sulla lama. La perquisizione della casa della madre, dove il 43enne dimorava, si è conclusa con esito negativo. Le verifiche sono quindi state estese anche presso la residenza anagrafica dell’uomo, in via Privata Iglesias, dove, in cantina, i Carabinieri hanno scoperto una valigia e un cartone contenenti 16 grossi involucri all’interno dei quali erano occultati circa 100 kg. di hashish, suddivisi in panetti da 100 gr. cadauno.

L’arrestato è stato condotto a San Vittore, mentre proseguono le indagini per risalire alla provenienza dello stupefacente, destinato allo spaccio al minuto nel capoluogo milanese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.