Sala pretende controlli soft sui migranti

Fabrizio c'è Milano
Milano 11 Maggio – Quanta ipocrisia nel vertice di ieri tra Ministro dell’Interno Minniti e Sindaco Sala.
Il Sindaco ha chiesto, e ottenuto, che i blitz siano effettuati in maniera più soft. Chissà che vuol dire! Non vorrei essere nei poliziotti che dovranno effettuare le prossime identificazioni e che, a questo punto, dovranno rispettare il galateo imposto da Sala con personaggi pronti a ogni mossa pur di sfuggire ai controlli.
Speriamo solo che tra le proteste di Sala col Ministro e la marcia pro migranti del 20, al Questore Cardona e ai suoi uomini rimanga la voglia di applicare le leggi e di difendere le persone per bene.
Poi c’è anche un pezzo di sinistra che non si accontenta dei blitz coi guanti bianchi. Proprio non vuole controlli e vuole far entrare tutti. Fanno cortei e protestano, ma anche loro in Comune hanno votato Sala e lo mantengono in sella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.