A Novegro “Militalia”, il collezionismo in mostra

Cronaca

Milano 12 Maggio – MILITALIA: RITORNO AL FUTURO

Stiamo ovviamente parlando di collezionismo, di quello che costituisce oggi l’interesse degli appassionati e che è tratto con sapienza e competenza dai profondi meandri della storia.

Questa è MILITALIA, la rassegna italiana piùnota del settore della “militaria”, conosciutissima anche all’estero, che ogni volta, accanto agli stand di reperti e uniformi d’epoca, mette in vetrina tematiche di particolare interesse.

Per questa edizione gli argomenti sono addirittura due. Due epochelontane fra di loro ma che riportano all’istinto che sembrerebbe incoercibile nell’uomo: quello della guerra.

La Rassegna di Novegro però fa qualcosa di più, perché attraverso le documentazioni esposte ricrea il contesto storico in cui gli eventi si sono realizzati costruendo strumenti informativi di elevato valore culturale in cui la storia diventa veramente maestra di vita.

Un argomento si sviluppa nella parte all’aperto dove è allestito un vero e proprio campo medievale. Ambientato fra il 1380 e il 1410, vedrà lo svolgersi di tornei d’arme organizzati con l’aiuto dei rievocatori e il lavoro in diretta di artigiani nelle proprie botteghe proprio come nella vita quotidiana dei “secoli bui”.

Al centro invece del grande padiglione è allestita la rassegna uniformologica dedicata al fronte asiatico della 2.a Guerra Mondiale: dal 1939 al 1945. Uno scacchiere bellico molto importante da cui sono scaturiti assetti geopolitici che oggi tornano prepotentemente alla ribalta.

Sono più di 280 gli espositori complessividella edizione di maggio 2017 di MILITALIA. Fra questi non solo operatori commerciali provenienti da ogni parte d’Italia e molti anche dall’estero.

Numerose sono infatti le presenze delle Associazioni d’Arma e delle organizzazioni dagli scopi puramente rievocativi e culturali.

Tutti questi organismi hanno trovato nell’appuntamento di Novegro un’occasione irripetibile per ritrovarsi e coltivare le proprie relazioni nel nome di valori e tradizioni comuni.

Questo sentimento, che sempre di più oggi sembra orientarsi verso un’unica vicenda europea, di condivisione ed amicizia dopo secoli e secolidi guerre fratricide che hanno insanguinato il nostro continente, è ben colto anche dall’Esercito che sarà presente con l’Ufficio Storico dello Stato Maggiore e un “Infopoint” dove personale del Comando Militare Esercito Lombardia, risponderà alledomande e curiosità sui compiti svolti dall’Esercito Italiano nei teatri internazionali e sulle attività condotte in Patria al servizio della collettività. Sarà, inoltre a disposizione per fornire ai visitatori tutte le informazioni inerenti le opportunità di studio e professionali proposte dalla Forza Armata, illustrando l’iter per accedere alle Accademie militari, ai Licei militari e tutte le tipologie di concorso in essere. Sarà schierato anche un veicolo “Lince” fornito dal Comando del Corpo d’Armata di Reazione Rapida di Solbiate Olona. Veicolo tattico, oggi presente in vari scenari, compresi quelli dell’operazione “Strade Sicure”, non è tuttavia l’unico esposto a MILITALIA.

Partecipano infatti alla rassegna di Novegro anche molti mezzi privati. Fra questi addirittura alcuni cingolati oltre a numerosi veicoli da trasporto, perfettamente restaurati, con le loro insegne di identificazione e gli apparatitecnici tutti funzionanti.

MILTALIA, vera e propria festa della militarità, non poteva non comprendere quel settore ludico dai connotati fortemente sportivi che si chiama soft-air.

Anche i suoi cultori hanno i loro spazi per esporre attrezzature e abbigliamento ad hoc e addirittura un percorso prova all’aperto su cui si svolgerà il “Raduno team Campionato FISA Stadium”.

Sport e cultura quindi si fondono nella due giorni di Novegro, con la presentazione di nuove pubblicazioni quali i libri “Io vivo nell’ombra”, per il quale è annunciata la presenza dell’ex Comandante Alfa del Gruppo di intervento speciale (GIS) dei Carabinieri e “Lethal Woman –Manuale di combattimento difensivo femminile” scritto da Corrado Macrì. Quest’ultimo si allaccia al settore della sicurezza che, ospitato nella Manifestazione, ne costituisce un’ulteriore propaggine a dimostrazione della vitalità e della crescita di questo evento. Sempre in tema di libri anche in questa edizione si rinnova l’offerta delle due opere di Federico Guiglia editate direttamente dalParco Esposizioni Novegro: “Dov’è la Vittoria” e “Garibaldi el Libertador” che hanno già trovato un’ampia eco nel mondo degli appassionati.

MILITALIA sarà aperta ufficialmente, con la solennità di rito, sabato 13 maggio mattina con le note squillanti della Fanfara dei Bersaglieri della Sezione Luciano Manara di Milano.ORARI

continuato dalle 10.00 alle 18.00

INGRESSO

intero € 10.00 intero Ticketone € 11.00

intero speciale € 12.00 (in abbinata con l’ingresso si avrà diritto ad una copia del libro “Dov’è la Vittoria” di Federico Guiglia)

ridotto € 7.00

– bambini dai 6 ai 12 anni (da 0 a 6 anni gratuito) – militari: presentando tesserino valido – invalidi e disabili: presentando certificato di invalidità. La persona disabile che non è in grado di muoversi autonomamente ha inoltre diritto all’ingresso gratuito per l’accompagnatore

* tutti i biglietti ridotti sono acquistabili solamente presso le biglietterie durante i giorni di manifestazione

Informazioni tel. 02.70200022 – militalia@parcoesposizioninovegro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.