Esce nei cinema d’Italia il 1 maggio “Merci Patron”

Cultura e spettacolo

 Milano 30 Aprile – Il documentario Merci Patron di François Ruffin, giornalista e regista documentarista, il più visto in Francia nel 2016, con oltre mezzo milione di spettatori, esce al cinema in Italia, dal 1 maggio, distribuito da Wanted Cinema.

Il documentario è un racconto politico e satirico sugli eventi accaduti in Francia dal 2013, dopo la delocalizzazione di alcune fabbriche del gruppo LVMH, leader mondiale nel settore del lusso. Proprietario del LVMH e fautore di questa scelta è Bernard Arnault, l’uomo più ricco di Francia. Di LVMH fanno parte aziende come Fendi, Louis Vuitton, Bulgari, Givenchy.merci patron

Ruffin comincia a filmare nel 2013, quando Arnault, chiede la nazionalità belga “considerando forse le tensioni e i malumori che sarebbero scaturiti in Francia tra i suoi operai, dopo la delocalizzazione in Bulgaria di numerose fabbriche” Tra i momenti clou del documentario quando Ruffin  si finge il figlio di  Jocelyn Klur e Serge Klur una coppia di coniugi disoccupati ed ex dipendenti di Arnault.

Il documentario uscirà a Roma al cinema Farnese il 1 maggio. A Firenze sarà al cinema Stensen dal 3 maggio e a Prato il 4. In Toscana, inoltre sarà proiettato anche allo Spazio Alfieri di Firenze, in occasiona di una rassegna dedicata al lavoro il 5 maggio. A Rimini il film sarà proiettato al cinema Giometti (sempre il 4) e poi a Torino il 18 maggio.

TRAILER WEB

https://www.youtube.com/watch?v=icGqKjQhmTU&t=1s
https://www.dropbox.com/s/iitdnxjeuj6h4nd/Merci_Patron_TLR_HD_25.mp4?dl=0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.