Lavoro: in Italia un posto su dieci riguarda Milano

Milano

Milano 25 Marzo – Quando si parla di mercato del lavoro e di assunzioni, la situazione in Italia passa da regioni con livelli di disoccupazione molto elevati, a regioni che invece consentono di avere maggiori opportunità lavorative. Da questo punto di vista, la Lombardia e nello specifico Milano, rappresentano un motore economico fra i più attivi nello Stivale, portando in dote diverse opportunità lavorative e numerose posizioni aperte presso le aziende che operano nel capoluogo lombardo. Ed ecco che, se anche voi state cercando lavoro a Milano, questo è il momento giusto per provare a piazzare il vostro jolly vincente.

Milano: la città ospita il 10% delle posizioni aperte

Stando alle ricerche condotte dalla Camera di Commercio, il 10% delle posizioni aperte in ambito lavorativo si trovano a Milano: questo significa che in Italia un’azienda su 10 assume proprio in questa città, e che dunque chi cerca lavoro non può non considerare questo centro come meta delle proprie ambizioni professionali. Come se non bastasse questo, i dati relativi al primo trimestre del 2017 ci comunicano che le aziende milanesi assumono con una media di 10 individui ogni ora, con una netta preferenza nei confronti dei giovani e dei professionisti specializzati in ambito IT e dunque in informatica.

Assunzioni a Milano: il web va incontro a chi cerca lavoro

Come sempre, però, il primo passo per aumentare le proprie chance occupazionali è sapere con esattezza dove cercare gli annunci relativi alle posizioni aperte: una regola che vale anche per Milano, motore dell’economia italiana che deve però essere oliato e coccolato per garantire un maggior numero di possibilità sul mercato delle assunzioni. Da questo punto di vista, Internet è un luogo ideale per cercare un impiego: il merito è dei motori di ricerca specializzati negli annunci di lavoro, che consentono a chiunque di trovare agilmente tutte le offerte di lavoro a Milano. Inoltre, da aggiungere che le suddette possibilità aumentano in questa metropoli, anche per via del fatto che molte aziende di caratura internazionale, come ad esempio Amazon e Starbucks, hanno scelto proprio Milano per aprire alcune delle loro sedi in Italia.

Assunzioni in Italia: lo stato di salute del mercato del lavoro

Grazie al dossier preparato dalla Camera di Commercio, è possibile conoscere numerosi dati interessanti relativi non solo alle assunzioni a Milano, ma anche nel resto d’Italia. Da questo punto di vista, premesso che la Lombardia vince il primo posto in classifica con oltre 5.500 offerte di lavoro, occorre sottolineare anche il successo di regioni come l’Emilia Romagna ed il Veneto (con 2.000 e 1.800 posizioni aperte). A seguire troviamo il Piemonte (1.200), la Toscana (1.100) ed il Lazio (800 circa), mentre in fondo alla classifica troviamo soprattutto le regioni del Sud e le isole, come la Campania, la Sardegna e la Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.