Camera Commercio: Carnevale, a Milano 1.000 imprese coinvolte e 12 milioni i ricavi

Esteri

Milano 28 Febbraio – Sono oltre mille le imprese coinvolte nei festeggiamenti della settimana di Carnevale a Milano con un ricavo delle vendite da 12 milioni. Il comparto principale è il commercio al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per ufficio (750 imprese), seguito da commercio al dettaglio di giochi e giocattoli (187), discoteche, sale da ballo night-club (168) e commercio al dettaglio di torte e dolci (129). È quanto emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro imprese 2016.

Gli oggetti per le feste e per il Carnevale arrivano soprattutto dalla Cina. L’import italiano dal Paese asiatico nei primi 10 mesi del 2016 ha raggiunto i 90 milioni di euro su 123 totali (73%), +8,3%, seguono Paesi Bassi e Germania rispettivamente con 8 e 6 milioni di euro. Le esportazioni raggiungono soprattutto la Francia con circa 7 milioni di euro, secondo un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Istat nei primi 10 mesi del 2016.

L’associazione “Noi di Brera”, che aderisce alla Confcommercio milanese, e Mavy Magia organizzano martedì 28 febbraio un pomeriggio di intrattenimento per Carnevale: in via Brera sarà allestita una postazione per creare la propria maschera. A disposizione un tappeto e un tabellone su cui saranno appuntate le maschere e dei secchi con dentro strumenti di pittura, coriandoli, stelle filanti, glitter, fogli da collage: si potrà così dipingere la propria “bautta” di Carnevale per successive feste in maschera. Una volta creata e dipinta, la maschera potrà essere portata a casa. In contemporanea l’area di piazzetta Brera sarà animata dai mercatini di brocantage e vintage organizzati dall’Associazione Asco Duomo. (Askanews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.