Via San Tomaso, il cantiere fermo da 5 anni ha creato degrado e immondezza diffusa

Milano

Milano 29 Gennaio – Spesso si associa l’idea di degrado di un luogo con la periferia, ma Milano è diventata un puzzle in cui, dove meno te l’aspetti, ci sono da anni spazi abbandonati, sporchi. Le ragioni possono essere molteplici, ma l’incuria e la disattenzione è forse la maggiore motivazione. Oggi segnaleremo una zona centralissima in cui volente o 2017-01-14_Via_San_Tomaso_1-768x1024nolente si inciampa facilmente e sarebbe doveroso da parte del Comune chiedersi il perché di tanta sciatteria. Scrive Urbanfile “In via San Tomaso 7, una traversa di via Dante e via Broletto, da almeno cinque anni c’è un cantiere per ristrutturare una casa del primo Novecento, completamente fermo. Probabilmente c’è stato il fallimento della società appaltatrice o il fallimento dei costruttori. Certo che vedere un cantiere in questo stato da così lungo tempo adiacente ad una delle vie principali del Centro fa alquanto strano, specie perché è anche ricettacolo di immondizia e degrado.”

Milano è diventata meta turistica di successo, attira stranieri per la sua creatività nella moda e nel design e poi si presenta con una sciatteria colpevole e senza giustificazioni. Ridicola l’enfasi e la pubblicità con video e spot di Sala se Milano resta con ampie sacche di incuria e abbandono

Olga Molinari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.