Meglio tardi che mai: Sala adesso vuole i vigili in strada. A parole

Milano

Milano 13 Gennaio –  “Penso sia utile che in questo momento i vigili urbani stiano ancora più vicini ai cittadini, il più possibile in strada e che la città senta questa presenza. Su questo lavoreremo perché i vigili sono l’asse portante del sistema di sicurezza”. Lo ha spiegato il sindaco di Milano Giuseppe Sala a margine della commemorazione per i 5 anni dalla morte del vigile della Polizia locale Nicolò Savarino, ucciso in servizio da un suv che l’ha investito per sfuggire a un controllo. “Lo sappiamo tutti” che non ci sono abbastanza vigili in strada, “è un tema che riguarda Milano come Roma e le altre grandi città – ha spiegato -. Sto chiedendo di verificare, senza nessuna caccia alle streghe, se tutti i permessi che ci sono” per gli agenti che hanno chiesto di lavorare in ufficio ed essere esonerati dal servizio in strada, “sono giustificati perché il nostro obiettivo deve essere di avere quanti più possibile vigili in strada”. (Ansa)

Queste le dichiarazioni e le promesse. Perché Sala è molto bravo di dire le cose anche giuste al momento giusto, il problema si pone quando dalle parole si deve passare ai fatti. Dopo mesi di governo della città un fatto significativo non si è ancora visto. Sui vigili in strada l’opposizione si sgola da anni e Fabrizio De Pasquale in Consiglio  sulle pagine di questo giornale ha osservato più volte in riferimento alla sicurezza stradale “La sicurezza stradale si otterrebbe  mettendo più vigili in strada, fermando i non pochi pazzi che guidano in maniera scriteriata sulle strade urbane, mettendo in campo più pattuglie la notte quando i guidatori in preda all’alcol sono numerosi. Oppure migliorando la manutenzione stradale, oppure ancora verificando quanti guidano senza che l’auto sia assicurata. Ma per fare tutti questi controlli i Vigili non ci sono. Ci sono le telecamere che puniscono i disinformati ma non i furbi.”

E i vigili di quartiere, quelli che dovrebbero essere vicini alla gente, dove sono? Un’altra delle promesse rimaste in mente Dei…Allora come si può credere alle parole anche giuste dette al momento giusto del sindaco Sala?

Olga Molinari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.