San Cristoforo – Immondezzaio e degrado dietro la chiesa

Milano

Milano 25 Ottobre – Ancora un brutto esempio di inciviltà dei cittadini e di colpevole dimenticanza dell’amministrazione.

2016-10-18_passaggio_livello_san_cristoforo_degrado_10-1024x768Ancora una volta una denuncia di Urbanfile “Come si fa a permettere che un luogo si trasformi in un vero immondezzaio sotto casa, a due passi dalla graziosa chiesetta di San Cristoforo? Tutta la via San Cristoforo, a dire il vero, dal ponte ferroviario all’incrocio con viale Troya, dove si trova l’ingresso della Ricicleria Milizie di AMSA, è un immondezzaio, dove alcune persone poco civili stazionano e fanno i loro affari con i materiali riciclati gettando i materiali che non servono in giro tra i cespugli e tra le ferrovie (dove tra l’altro stazionano con delle baracche). Il passaggio a livello a pochi metri dalla chiesa medievale, era dotato di una casetta per il casellante, e guardate come “certa gente civile” ha ridotto quest’angolo che potrebbe essere pittoresco. Prima o poi scoppierà qualche incendio con tutti quei rifiuti sparsi ovunque, se 2016-10-18_passaggio_livello_san_cristoforo_degrado_5-1024x768nessuno provvede a risanare e a chiudere per bene questo spazio delle ferrovie. Già pochi giorni fa un uomo è morto e una donna è rimasta ferita dopo essere stati investiti da un treno, camminavano lungo i binari, poco distante si trova un campo nomadi abusivo.

Qui alcuni articoli precedenti che mostrano che la situazione sia così da lungo tempo, col Comune che ripulisce e i nomadi che sporcano.

Le foto parlano da sole: (da Urbanfile)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.