A Milano la solidarietà per i terremotati si diffonde grazie ai social network

Milano Solidale

Milano 26 Agosto – A Milano parte dal basso e si diffonde grazie ai social network la raccolta di beni di prima necessità per le popolazioni colpite dal terremoto. Tra le prime iniziative quella dei volontari della Pubblica assistenza volontaria. Sono graditi vestiario estivo ed invernale, coperte, prodotti per l’igiene, farmaci (generici senza prescrizione medica) in confezioni mai aperte.
Anche la sala stampa nazionale di Milano organizza un punto per la raccolta di lenzuola, asciugamani, articoli per l’igiene personale, pannolini e pannoloni. Tutto deve essere nuovo e confezionato. Una raccolta di beni di prima necessità è stata organizzata anche da PausaMi in via Villoresi e a Cassano Magnago grazie all’associazione di rugby.
Molti ristoranti e circoli milanesi hanno inoltre aderito all’ iniziativa ‘Amatriciana solidale’, destinando 2 euro alle popolazioni colpite dal sisma per ogni piatto di pasta. (Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.