Ladro goloso arrestato dopo furto in un bar

Cronaca

Milano 12 Agosto – I Carabinieri della Compagnia di Desio hanno tratto in arresto un 55enne italiano, già noto alla Giustizia, sottoposto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio, ritenuto responsabile di un furto all’interno di un bar ubicato in San Carlo di Seregno, ai confini con Cesano Maderno.

Il delinquente, alle 5.30 circa, forzando una finestra, si è introdotto nell’attività commerciale e dopo averne ispezionato il mobilio, ha individuato una cassaforte da appoggio contenente denaro. Non riuscendo ad aprirla l’ha portarla via con sé, non prima di aver prelevato dai frigoriferi e riposto in uno zaino 8 bottiglie di birra e 10 gelati, venendo interrotto dal proprietario che, dal piano superiore aveva udito rumori provenienti dal locale. Il ladro, scappato a piedi ed inseguito dal titolare, si è quindi visto costretto, per garantirsi la fuga, ad abbandonare in strada la cassaforte.

Immediatamente è stato dato l’allarme al 112 e sono scattate le ricerche diramate dalle Centrali Operative della zona. La descrizione delle fattezze e dell’abbigliamento del delinquente non è sfuggita ad un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Desio, la cui esperienza e la conoscenza dei pregiudicati del luogo, ha permesso di riconoscere nel fuggitivo il 55enne di Cesano Maderno, il quale ad un immediato controllo non risultava presente in casa.

I militari dell’Arma si sono quindi appostati nelle vicinanze dell’abitazione dell’uomo, presso la quale lo hanno visto rientrare poco dopo, trafelato e con lo zaino in spalla. Subito bloccato, è stato sottoposto a perquisizione personale e nella borsa sono stati ritrovati i gelati e le bottiglie di birra, oltre ad un piede di porco, una torcia, un cacciavite, un paio di guanti ed un passamontagna, utilizzati per compiere il furto, in parte ripreso dalle telecamere di videosorveglianza del bar.

L’arrestato dovrà rispondere di furto aggravato in esercizio commerciale, nonché di evasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.