Ennesima aggressione in una stazione della Metropolitana

Milano

Milano 30 Luglio – Giovedì sera c’è stato l’ennesimo episodio ai danni di un agente di stazione nella fermata Brenta della linea 3 della metropolitana. Continuano a susseguirsi gli episodi di violenza ai danni degli operatori ATM e continua il silenzio dell’amministrazione comunale e della dirigenza aziendale di fronte ai continui fatti di cronaca. Ci aspettiamo che gli assessori competenti – Rozza e Granelli – predispongano con il presidente Rota un serio piano di sicurezza sia di prevenzione che di pronto intervento per tutelare i lavoratori e gli utenti del servizio pubblico. Compito delle istituzioni deve essere quello di far rispettare la legge e i regolamenti. Chiediamo che tempestivamente vengano fatti investimenti per assumere nuovo personale di sicurezza che, soprattutto di sera, pattugli le stazioni della metropolitana e i mezzi in servizio notturno. O l’amministrazione comunale preferisce aspettare che “ci scappi il morto”? Esprimo solidarietà all’agente di stazione Monteleone aggredito giovedì sera e a tutti gli altri lavoratori malmenati in passato.

Alessandro De Chirico
Consigliere comunale di Milano – Forza Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.