Fugge ubriaco su auto rubata e investe 13enne sulle strisce

Cronaca

Milano 29 Luglio – All’alt dei carabinieri è fuggito  e, dopo una folle corsa a zig zag nelle vie cittadine, ha investito un ragazzino solo di qualche anno più giovane di lui e, senza fermarsi a prestare soccorso alla vittima, ha continuato la sua fuga, fino a quando i militari  non sono riusciti a bloccarlo.

E’ accaduto ieri pomeriggio, poco dopo le tre. Un tredicenne è stato travolto in via 25 Aprile a Segrate da una Opel Astra rubata guidata da un sedicenne italiano, di origini bulgare, che non si era fermato all’ordine di stop di una pattuglia dei carabinieri. Il ragazzino, che era in fuga dopo un tentativo di furto in un supermercato, ha investito il giovanissimo, che sembra fosse in bici, mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali.

A bordo dell’auto pirata c’erano anche due bimbi e un adulto disabile. Fortunatamente la vettura è stata bloccata pochi metri dopo dai militari, che hanno fermato il giovane autista. Il guidatore, che era ubriaco, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, omissione di soccorso, tentato furto e resistenza. 

Inizialmente è parso che le condizioni della vittima fossero gravissime, tanto che sul posto è intervenuto un elicottero del 118 da Milano. Poi, fortunatamente, il ragazzino è migliorato e ora si trova ricoverato all’ospedale San Raffaele in condizioni gravi, ma non in pericolo di vita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.