Pugni in faccia all’ex moglie, 42enne violento tratto in arresto dai Carabinieri

Cronaca

Milano 21 Luglio – Mercoledì i Carabinieri della Stazione di Melzo sono intervenuti a Liscate su richiesta di una 43enne che riferiva di una violenta lite in corso con l’ex marito.

Gli uomini dell’Arma, giunti rapidamente sul posto, hanno visto la donna scappare nel cortile condominiale, inseguita da un tunisino 42enne, già noto alla Giustizia, che è stato immediatamente bloccato.

La vittima, a causa dai pugni ricevuti al viso, è stata trasportata presso il pronto soccorso di Melzo dove le è stata riscontrata la frattura del setto nasale.

Il violento, non nuovo ad episodi di violenza nei confronti della ex moglie, con la quale tuttavia ancora conviveva, è stato tratto in arresto e dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.