Milano e quello schifo che è la roggia Boniforti, ai Navigli

Cronaca

Milano 13 Luglio – Nostalgia di una Milano dal sapore antico. Nostalgia di pulizia, di cura, di armonia. Nostalgia, soprattutto, di una Giunta che ami la città, il bello, l’ordine estetico. Ma siamo sempre a parlare di angoli in pieno degrado, abbandonati dall’amministrazione e violati dall’inciviltà di molti.

2016-07-08_roggia_Boniforti_4-768x1024Urbanfile segnala “Ma quante volte dobbiamo segnalare lo schifo che diventa questo bell’angolo di Milano? A due passi dal Naviglio Grande si trova la roggia Boniforti, oramai sempre asciutta (perché). Nel suo letto costantemente gli incivili buttano di tutto. Addirittura un povero cestino dell’immondizia, qualche bravata di sicuro, ma è sempre così. Pensare che potrebbe essere un bell’angolo se solo il Comune lo riqualificasse e lo riportasse a com’era cent’anni fa.

Pensare che il nostro sogno sarebbe quello di vederla riqualificata in modo consono per un angolo storico di Milano. Semi pedonale e con la rizzata, il rivestimento con ciottoli di fiume, classico di Milano di un tempo. E naturalmente la roggia riempita d’acqua, come un tempo.”

2015-07-30Via-Argelati_roggia_Boniforte_1-1024x768

roggia bonificataUn tempo quando l’amore per la propria città era al centro delle intenzioni e delle azioni di chi governa, senza distrazioni e sguardi altrove, per l’orgoglio di appartenere alla vita di questa bella e grande città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.