Filarmonica Scala: salviamo orchestra giovanile europea

Cultura e spettacolo

Milano 23 Maggio – La Filarmonica della Scala ha aderito alla campagna internazionale per salvare l’orchestra giovanile europea, la European Youth Orchestra, che Claudio Abbado ha contribuito a creare quarant’anni fa e che l’Unione Europea non vuole più finanziare. Ed è scesa in campo direttamente con una lettera aperta al commissario europeo alla Cultura Tibor Navracsics, all’alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri Federica Mogherini, al presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz, che è presidente onorario della Euyo e al ministro dei Beni culturali Dario Franceschini chiedendo un intervento perché “dal 1 settembre la Euyo non sia solo un ricordo della nostra cara vecchia Europa”. “The European Union Youth Orchestra rimane uno dei nostri più importanti ambasciatori, un potente simbolo di unione. Il messaggio di speranza, di condivisione, di partecipazione che coinvolge oltre 160 ragazzi dell’Unione Europea non ha prezzo. È storia, identità, crescita culturale di una comunità di popoli”.(Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.