Lainate: precipita nella tromba dell’ascensore (e si rompe un braccio) mentre ruba in una ditta

Lombardia

Milano 24 Aprile – Precipita nella tromba dell’ascensore mentre cerca di rubare all’interno di un’azienda. Il “malcapitato” ladro, un cittadino moldavo di trentaquattro anni, è stato trasportato in elisoccorso al Niguarda. Non è in pericolo di vita ma si è fratturato il braccio e il polso destro.

La vicenda comincia sabato mattina. Il personale della ditta Volontè e Company di Lainate, allarmato dalle urla di lamento provenienti dalla tromba dell’ascensore, chiede l’intervento dei carabinieri.

Nel corso del sopralluogo, sulla cabina posizionata al piano terra, i militari ritrovano un individuo estraneo all’azienda. Si tratta di un nullafacente e con precedenti penali per reati contro il patrimonio.

Mentre l’uomo viene soccorso dal 118, le immediate indagini chiariscono l’episodio. Probabilmente, nella notte, dopo aver spaccato un lucernario sul tetto, il moldavo ha cercato di calarsi dalla tromba dell’ascensore per rubare all’interno della ditta. Per motivi da chiarire, però, è precipitato accidentalmente da un altezza di otto metri. E’ stato denunciato per tentato furto. (MilanoToday)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.