Costose biciclette rubate durante gara di ciclo-cross e ritrovate in campo nomadi

Cronaca

Milano 30 Marzo – I Carabinieri della Stazione di Milano–Musocco hanno deferito a piede libero, per il furto di due biciclette, un nomade italiano dell’80, pluripregiudicato, con un’invalidità che gli impedisce la deambulazione.

I fatti: nel pomeriggio di Pasquetta durante lo svolgimento di una competizione di ciclo-cross che ha richiamato atleti da tutto il Nord Italia presso il Monte Stella, due costose biciclette d’importazione, del valore commerciale superiore ai 15 mila euro, sono state rubate da due giovani, notati da alcuni passanti mentre scendevano da una Citroën C2 di colore scuro.

Ai Carabinieri presenti nel parco, prontamente allertati, è stata fornita la descrizione dell’auto, il cui proprietario era ben noto agli operanti per i suoi precedenti.

In pochi minuti, i militari dell’Arma si sono recati presso il campo nomadi di via Negrotto, dove l’uomo risiede, trovandolo ancora all’interno della vettura. L’accurata ispezione dell’area circostante ha quindi permesso di rinvenire anche le due biciclette, occultate dietro una siepe, successivamente restituite ai proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.