Furti al femminile, i Carabinieri arrestano 4 ladre

Lombardia

Milano 25 Marzo – Cosmetici, profumi, creme per il corpo, capi d’abbigliamento. E ancora biancheria intima, prodotti per la casa, alimentari e persino super-alcolici. Furti rigorosamente al femminile, perpetrati negli esercizi commerciali dell’hinterland milanese, dove anche le donne entrano in azione sperando di passare inosservate.

Le ultime ore hanno fatto registrare l’arresto in flagranza di 4 pregiudicate, sorprese dai militari dell’Arma, nell’ambito di due distinti interventi, mentre oltrepassavano la linea delle casse e tentavano di allontanarsi.

A Bresso, presso il supermercato di via Don Minzoni, due bulgare dell’88 e del ’90 sono state sorprese dagli addetti della sicurezza aziendale: occultavano generi alimentari e tre bottiglie di liquore nella carrozzina di un bimbo di soli 2 mesi. La refurtiva era stata occultata sotto le coperte, accanto al bambino.

A Cesano Boscone, all’interno del centro commerciale di via Benedetto Croce, due sudamericane, una colombiana dell’84 ed una cubana del ’96, sono state sorprese mentre cercavano di allontanarsi dopo aver trafugato capi d’abbigliamento nascosti all’interno di una borsa schermata, predisposta per eludere i sistemi anti-taccheggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.