“Il Mare a Milano” ovvero sei giorni di presentazione di mare culturale urbano alla città

Cultura e spettacolo

dal 15 al 20 marzo 2016 – Triennale Expo Gate, via L. Beltrami 1, Milano

Milano 15 Marzo – Dal 15 al 20 marzo in Triennale Expo Gate, davanti al Castello Sforzesco, mare culturale urbano si presenta alla città, con incontri, workshop, l’esposizione del plastico di via Novara 75, video installazioni, laboratori, live set, aperitivi, degustazioni, dj set e musica dal vivo.

Un intenso programma lungo sei giorni di appuntamenti aperti a tutti, dalla mattina alla sera, per scoprire quali opportunità possono nascere dall’avere finalmente il mare a Milano!

Lunedì 14 marzo 2016 – mare culturale urbano è un centro di produzione artistica che arriva oggi in zona 7 a Milanomare-vianovara75-passagebynight-phLucaChiaudano in due spazi dismessi nei pressi dello stadio San Siro: Cascina Torrette di Trenno, aperto al pubblico da maggio, e via Novara 75, in costruzione nel 2016 sull’area messa a bando dal Comune di Milano nel 2014. Nel nuovo polo culturale, costruito sul modello di alcuni importanti centri europei, si integrano ricerca artistica e progettazione sociale, attivando processi di innovazione culturale, progetti di inclusione sociale e pratiche di rigenerazione urbana, con un forte interesse per la dimensione locale e uno sguardo aperto su quella internazionale.

Dalla periferia ovest di Milano, mare si trasferisce temporaneamente in centro, grazie alla collaborazione con il Comune di Milano, per presentare alla città il suo progetto e indagare le opportunità che nascono dal considerare la cultura uno strumento di consapevolezza, benessere e crescita per ogni individuo, una leva di cambiamento e sviluppo sociale: dal 15 al 20 marzo 2016 negli spazi di Triennale Expo Gate di fronte al Castello Sforzesco si terranno tavoli di lavoro con esperti italiani e internazionali, l’esposizione del plastico di via Novara 75, video installazioni, laboratori di serigrafia, cucito, legatoria, stampa 3D e falegnameria per bambini, aperitivi, degustazioni, dj set e musica dal vivo. Sei giorni di appuntamenti aperti a tutti, dalla mattina alla sera, per scoprire quali opportunità possono nascere dall’avere finalmente il mare a Milano.mare_Performance_courtesyMAMMAFOTOGRAMMA

L’apertura è prevista per le ore 18.00 martedì 15 marzo, alla presenza del Sindaco Giuliano Pisapia, degli Assessori Daniela Benelli e Filippo Del Corno, dei tre fondatori di mare, Andrea Capaldi, Paolo Aniello, Benedetto Sicca e di tutto il gruppo di lavoro, per  illustrare genesi, sviluppo e prospettive del progetto. A completare la narrazione lo studio Mammafotogramma presenterà il video che ha realizzato per raccontare gli spazi di mare con un linguaggio eterogeneo, dall’olio su video al render 3D di Google Earth, dalla più sofisticata ripresa con drone alla rappresentazione pitto-animata dell’edificio, al time-lapse del modellino di via Novara 75.

Nell’arco dei 5 giorni successivi verranno approfondite alcune tematiche care all’attività di mare, grazie alla partecipazione di esperti italiani e internazionali provenienti dall’ambito istituzionale e da quello indipendente.mare_Passage_courtesyMAMMAFOTOGRAMMA

Condividere culture urbane – Sharing urban cultures (mercoledì 16 e giovedì 17 marzo) è un workshop per operatori culturali milanesi e internazionali dedicato all’audience development che svilupperanno progetti comuni su tre tavoli (il pubblico potrà seguire le discussioni in inglese con delle cuffie); giovedì 17 marzo il pomeriggio sarà incentrato su architettura e urbanistica, con due incontri, uno di confronto tra i co-curatori delle attivazioni urbane di mare Landscape Choreography e SUPER – il festival delle periferie, aperto agli studenti, e uno dedicato a Produzione culturale, architettura e città. Il progetto di via Novara 75 in cui Carlo Gandolfi, progettista di mare dialogherà con Giovanna Silva, architetta, fotografa, direttrice editoriale di Humboldt, Marco Biraghi, Professore di Storia dell’Architettura Contemporanea al Politecnico di Milano, con la moderazione di Serena Danna, giornalista del Corriere della Sera; venerdì 18 marzo il pomeriggio vedrà la discussione vertere su La cultura come strumento di cambiamento: il ruolo delle imprese: Cristina Tajani, Assessore alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca del Comune di Milano, Roberto Beretta, Responsabile Area Regionale Lombardia, Banca Prossima, Stefano Satta, Head of Marketing Italy & Iberia, UBS,  Giorgio Fiocchi, Vice Presidente, agenzia LAMA, Christian Tomadini, Direttore Generale Moroso SpA, con la moderazione di Giuliana Baldassarre, Direttore NP&COOP, SDA Bocconi; sabato 19 marzo protagonista sarà il food, in tutte le sue declinazioni con il tavolo Il nuovo linguaggio del food nel contesto urbano, incontro coordinato da Food Partners, sviluppatori delle attività di ristorazione di mare con gli interventi di Agostino Arioli, Fondatore e birraio Birrificio Italiano, Matteo Brambilla, City Facilitator Food Smart City For Development – Comune di Milano, Walfredo della Gherardesca, Fondatore Lorenzo Vinci – Italian Gourmet Club, Sandro Passerini, Presidente Consorzio Produttori Agricoli Parco del Ticino, fondatore Azienda Agricola Cirenaica, Giovanni Sala, Agronomo, Presidente Gruppo LAND (Landscape, Architecture, Nature, Development) e Tractus.

Sempre sabato 19, fra gli altri, un ospite speciale sarà il cuoco, poeta, economista e food performer donpasta che nella mattina di sabato in orario brunch realizzerà il suo Cookin’ dj set / Food remixes cucina dal vivo e vinili, un dj set “speziato” in cui lasciarsi andare all’emozione del cibo e delle sonorità da tutto il mondo.

Contemporaneamente nello spazio esterno dal 15 al 19 marzo sarà presentata la rassegna “mollo tutto e vado al mare, ovvero 5 giorni di feste, aperitivi, degustazioni dj set e live music” (la programmazione musicale è in collaborazione con Elita e in due appuntamenti anche con Sangue Disken) per scoprire il mondo di mare con altri sensi: ogni sera musica live, djset, degustazioni gratuite, showcooking con eccellenze gastronomiche e spazio bar, fino al gran finale di sabato sera, che al contrario delle solite feste di chiusura sarà uno speciale “starting” party, per proiettarsi verso il futuro prossimo di mare. Gli showcooking sono a cura di Electrolux Professional e  Lorenzo Vinci – Italian Gourmet Club; gli aperitivi sono realizzati grazie alla collaborazione con il Consorzio Produttori Agricoli Parco del Ticino S.C.A.R.L. e con il vino della cantina Salcheto; il caffè è servito tutti i giorni da The First Impression Company.

Inoltre sempre all’esterno sarà realizzata una serie di live set dal titolo a me mi piace il mare <3: in collaborazione con WeMake, Seriocollective, SerpicaLab, ci si dedicherà alla produzione del merchandising di mare culturale urbano (acquistando uno o più oggetti si sostiene il progetto).

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili e si terranno anche in caso di pioggia. Il programma completo è disponibile alla pagina www.maremilano.org/mare/il-mare-a-milano/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.