Nerviano: trovato morto in casa l’invalido che sopravviveva con una pensione di 186 euro al mese

Lombardia

Milano 15 Gennaio – E’ stato trovato disteso sul pavimento di casa, ormai morto. Poco più in là la sua sedia a rotelle. Per Giovanni Ceriani, 59 anni, ormai non c’era più nulla da fare e i soccorritori hanno potuto solo constatarne la morte.

Il corpo privo di vita dell’uomo è stato rinvenuto a Nerviano, in via Pasubio, nel pomeriggio di ieri, giovedì, da una vicina di casa che non lo vedeva da circa due giorni. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia locale. Non è stata ancora scoperta la causa del decesso, ma dovrebbe trattarsi di morte naturale.

A Nerviano Ceriani era molto noto. Sopravviveva in un alloggio comunale al di sotto della soglia di povertà: percepiva un assegno di invalidità di 186 euro al mese e un bonus annuale del comune di 1.000 euro.

Lo scorso dicembre era stato lui stesso a rendere pubblica la sua situazione, chiedendo l’aiuto dei Nervianesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.