Viale Espinasse: protesta per i troppi rumori e i vicini gli rompono un braccio

Cronaca

Milano 28 Dicembre – Troppi rumori da quell’appartamento, così un italiano di 46 anni si è lamentato nei confronti dei vicini, due egiziani, di 36 e 44 anni. Ma i due nordafricani hanno reagito raggiungendo l’uomo in casa sua e l’hanno aggredito con delle spranghe. E’ successo la sera di Santo Stefano in Viale Espinasse a Milano, zona Certosa.

L’italiano ha riportato una frattura scomposta a un braccio ed è stato trasportato all’Ospedale Sacco, l’egiziano più giovane è stato curato sul posto e quello più anziano è stato portato all’Ospedale Fatebenefratelli in codice giallo, dove è stato medicato alla testa e al viso. Tutti e tre sono ora indagati in stato di libertà per lesioni. (Il Giorno)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.