Week end a Milano e Lombardia: mostre, sagre, eventi tra cui scegliere

Lombardia

Milano 5 Settembre – Concerti, sagre gastronomiche, mostre d’arte, notti in discoteca,eventi sportivi, happening all’aperto e mercatinidove trovare perle preziose: c’è di tutto per passare a Milano e in Lombardia la notte del venerdì, il sabato sera oppure la domenica pomeriggio. Ecco una lista di eventi in programma per sabato 5 e domenica 6 settembre. Senza dimenticare gli eventi di Expo 2015. 

MILANO

Dopo il grande successo delle passate edizioni, torna a Milano il Gelato Festival, in piazza Castello.  La seconda edizione del 2015 è in programa fino al 13 settembre in piazza Castello a Milano, dalle 16 alle 22.  Prevista un’area didattica, e un “contest” di gusti: liquirizia, vaniglia, cioccolato, diamante speziato, fiordilatte. Tra i gusti speciali, e Amor Pernigotti.

scambiolibroDomenica 6 settembre torna l’appuntamento con Scambiolibro, l’incontro mensile di Piazza Portello dedicato a tutti i bambini: un’iniziativa divertente e formativa per incoraggiare i più piccoli a coltivare l’amore per i libri e il piacere della lettura. Dalle 10  alle 18.30, ogni bambino potrà portare un libro da condividere e “scambiare”  con altri a propria scelta, per appropriarsi delle esperienze di migliaia di personaggi immaginari e  farne tesoro nel mondo reale.  Nel pomeriggio, a partire dalle 16, i piccoli ospiti saranno coinvolti in un divertente  laboratorio creativo per imparare a riciclare, trasformando gli oggetti che appartengono al  momento della merenda, che vivranno una seconda vita grazie alle mani e alla creatività dei  bambini, sempre affiancati da esperti animatori.  Gli appuntamenti Scambiolibro animeranno Piazza Portello ogni prima domenica del mese per  tutto il 2015 con laboratori creativi, spettacoli di animazione, intrattenimento ed educational per  imparare divertendosi.

Sabato 5 settembre migliaia di ragazzi provenienti da tutta Italia si daranno  appuntamento a Milano, presso Palazzo Regione Lombardia, Via Luigi Galvani 27, alle 18 per un grande abbraccio collettivo, per dire addio all’estate tentando di stabilire  il nuovo record per l’abbraccio più grande mai realizzato in Italia. Un vero e proprio  abbraccio da guinness, in grado di superare il precedente record raggiunto a  Firenze in Piazza della Signoria nel 2014, dove 1186 persone si sono strette attorno a  Palazzo Vecchio.  Un’idea di Nescafé e ScuolaZoo, che hanno voluto celebrare l’addio all’estate come mai  prima d’ora, accorciando le distanze per migliaia di giovani che hanno promesso di  non perdersi di vista in un immenso flash mob.

Milano Latin Festival,Fino al 29 settembre 2015, l’area esterna al Forum di Assago ospita la prima edizione del Milano Latin Festival, un viaggio ideale nella realtà latinoamericana dove le parole d’ordine saranno musica, concerti, balli e gastronomia. Un programma ricco di iniziative mirate al divertimento per tutti. Il grande palco, con 1500 posti al coperto, sarà per tutta la settimana la vetrina ideale per dj set, concerti e animazione: il lunedì si alterneranno dj latini di fama internazionale e ballerini professionisti per coinvolgere il pubblico con i ritmi di salsa, merengue, bachata e tutto il panorama della musica latinoamericana. Tutte le informazioni  e il programma.

Torna il 5 settembre uno degli appuntamenti più importanti per la musica in Italia e in Europa, Festival MiTo: 20 giorni di musica classica, antica, contemporanea, jazz, di tradizione e sperimentazione. 180 concerti, 95 sedi, più di 2600 musicisti da 33 nazioni daranno vita a una grandiosa festa musicale in entrambe le città. Un festival unico non solo per l’ampiezza del programma, ma anche per il contesto in cui si svolge; non esiste infatti altro festival musicale che trovi spazio in due città così grandi e ricche di strutture e angoli magnifici, parte esse stesse della storia e del successo della manifestazione. Da nove anni MITO SettembreMusica accompagna il festival-mito-settembremusica-milano-arte-expopubblico e i visitatori di Torino e Milano in un viaggio di tre settimane attraverso la musica di tutti generi. Tutte le informazioni.

Festa dell’Unità ai Giardini Montanelli di Milano fino al 6 settembre.  A chiudere la kermesse, alle ore 16 di domenica, confermata la presenza del Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Per tutta la durata della Festa dell’Unità, sono anche allestiti un sacco di stand gastronomici e punti ristoro sparsi nell’area dei giardini pubblici Indro Montanelli aperti sia a pranzo che, ovviamente, a cena: l’offerta va dallo street food (anche regionale) da consumare velocemente a piatti tipici da gustare con più calma, magari in un’allegra tavolata tra amici.

A Palazzo Reale, attraverso le opere di oltre cento artisti internazionali, “La Grande Madre” analizza l’iconografia e la rappresentazione della maternità nell’arte del Novecento, dalle avanguardie fino ai nostri giorni. Dalle veneri paleolitiche alle ‘cattive ragazze’ del post-femminismo, passando per la tradizione millenaria della pittura religiosa con le sue innumerevoli scene di maternità, la storia dell’arte e della cultura hanno spesso posto al proprio centro la figura della madre, simbolo della creatività e metafora della definizione stessa di arte. La Grande Madre mescola il contemporaneo con la storia, accostando opere di oggi e capolavori storici, gemme sconosciute e artefatti provenienti dal mondo del cinema e della letteratura, ed evocando un ricco tessuto di associazioni, ricordi e A Palazzo Reale la mostra La Grande Madreimmagini. Tutte le informazioni.

In occasione di Expo, l’Acquario Civico di Milano – con sede nell’unico edificio rimasto alla città come eredità di EXPO Milano 1906 – realizza la mostra ‘Leonardo e l’acqua’, fino al 6 settembre 2015.  La mostra fa parte di Expo in città, il palinsesto di iniziative che accompagnerà la vita culturale della città durante il semestre dell’Esposizione Universale. Nelle sale dell’Acquario milanese, che nel corso del tempo sempre più si è qualificato come centro di studio e riflessione sull’acqua in tutte le sue declinazioni, Il visitatore sarà accompagnato in un racconto alla scoperta dell’opera del maestro seguendo il fil-rouge dell’acqua, mettendo in luce i tanti aspetti della personalità di Leonardo che appare, di volta in volta, in veste di studioso, scienziato o ingegnere. Un approfondimento specifico è dedicato al periodo milanese di Leonardo, ai suoi studi sulle acque e sui navigli e all’influenza dei suoi progetti per favorire la navigazione fluviale sul territorio milanese. L’esposizione si articola in tre sezioni: la prima e più ampia è dedicata agli studi di Leonardo sul territorio lombardo, dal raffronto con il sistema delle vie d’acqua preesistenti il suo arrivo, all’evoluzione, non solo dei tracciati ma anche delle tecnologie a essi applicate.

Jeep, in qualita’ di Main Partner del progetto “MiColtivo. The Green Circle” promosso da Fondazione Riccardo Catella in collaborazione con Confagricoltura, offre ai cittadini milanesi e ai visitatori di Expo Milano 2015 la possibilita’ di librarsi sul cielo di Milano in mongolfiera, dall’8 agosto al 25 ottobre, ogni fine settimana. I ‘viaggiatori’ arriveranno a 20 metri sopra l’area di Porta Nuova e potranno godere dell’emozionante panorama della città.

Alla Triennale di Milano va in scena la mostra sul cibo: Artes&Foods, visitabile fino al 1 Novembre 2015.  Allestita neglArtsFood-i spazi interni ed esterni della Triennale, Arts & Foods metterà a fuoco la pluralità di linguaggi visuali e plastici, oggettuali e ambientali che dal 1851, anno della prima Expo a Londra, fino ad oggi hanno ruotato intorno al cibo, alla nutrizione e al convivio. Una panoramica mondiale sugli intrecci estetici e progettuali che hanno riguardato i riti del nutrirsi e una mostra internazionale che farà ricorso a differenti media così da offrire un attraversamento temporale, dallo storico al contemporaneo, di tutti i livelli di espressività, creatività e comunicazione espressi in tutte le aree culturali. Una raccolta e un viaggio nel tempo che rifletterà creativamente il tema dell’Esposizione Universale di Milano, “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, attraverso centinaia e centinaia di opere, oggetti e documenti provenienti da musei, istituzioni pubbliche e private, collezionisti e artisti da tutto il mondo.

BERGAMO

Leolandia, che da anni lavora per diventare un parco divertimenti sostenibile, lancia per il quinto anno consecutivo Settembre Gustosamente Verde: un mese  all’insegna dell’eco-divertimento dedicato alla natura e al gusto. Il secondo parco divertimenti  italiano nella classifica di Tripadvisor propone tanti eventi a tema pensati per i più piccoli: da  Puliamo il MiniMondo, con inaug-78-leolandia-2015l’amatissimo Topo Tip come portavoce, al laboratorio Le paste  d’Italia, per imparare a preparare la pasta fresca. Tutte le 39 attrazioni del parco, compresa  l’amatissima novità del Mondo di Peppa Pig, sono comprese nel biglietto d’ingresso e su l sito internet prima si acquista e meno si spende a partire da 13,50€. Inoltre, chi verrà al  parco a settembre, potrà tornare gratis in un giorno di apertura a scelta nel mese di ottobre per  festeggiare HalLEOween. Tutte le informazioni.

Andiamo al parco! è lo slogan degli appuntamenti di Fine Estate al Parco Suardi di Bergamo dove viene organizzato un bellissimo spazio gioco per il mese di Settembre 2015, iniziativa inserita nell’ambito di Bergamo Estate 2015. Gli appuntamenti sono 4 e si terranno di giovedì: 10 17 e 24 settembre, dalle ore 9.30 alle 12. In queste date presso il parco Suardi verranno organizzate iniziative per i bambini e le bambine da 0 a 6 anni e per le loro famiglie, con accesso libero e gratuito. Per ulteriori info visitare il sitowww.grupposcuolainsieme.blogspot.it

Come ogni anno, assieme alla festività di Sant’Alessandro, patrono di Bergamo, arriva in città il Luna Park di Bergamo – Fiera di Sant’Alessandro. L’appuntamento per il 2015 è fino al 20 Settembre. Come da tradizione sono tantissime le attrazioni ed i giochi che stazioneranno presso il Piazzale Fiera Nuova della Celadina, zona Seriate. Come ogni anno verranno attivate delle promozioni su tutte le attrazioni del luna park per incentivare l’afflusso di gente ed il successo della manifestazione.

BRESCIA

Menu' Pesce di Lago,Olio Garda Dop, pesce d’acqua dolce, vini dei territori Valtenesi e Lugana. Il 5 settembre parte la rassegna Menu’ Pesce di Lago, che si protrarra’ fino al 18 dicembre 2015 tra i ristoranti della sponda bresciana del lago. Un evento promosso dalla Strada dei Vini e dei Sapori del Garda e dal Consorzio di Tutela Olio Garda Dop. Valtenesi con Gusto, manifestazione storica del Lago promossa dal Consorzio, e la Rassegna del Pesce di Lago, evento invece seguito dalla Strada, sono diventati una manifestazione unica per promuovere il territorio. La Rassegna ha in programma un calendario di 17 cene nei ristoranti bresciani. Ogni serata avra’ come ospiti i frantoi e le cantine del lago. Nei menu’ ci saranno quindi pesci di queste acque come il coregone, il luccio di lago, il lavarello accompagnati all’olio del Garda e ai vini delle sponde bresciane del lago. Informazioni:www.oliogardadop.it e www.stradavini.it.

COMO

Fino al 5 settembre va in scena il festival di Bellagio e del Lago di Como alle ore 21 con l’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano, presso la splendida cornice del Grand Hotel Villa Serbelloni di  Bellagio. Il Festival di Bellagio e del Lago di Como, da ormai cinque anni, è un festival consolidato, che riesce a coniugare turismo e cultura, arte e paesaggio.

Tentazioni in scatolaCREMONA

Al Museo civico di Crema, in piazzetta Terni de Gregorj, l’esposizione dal titolo “Tentazioni in scatola”. All’interno del percorso museale verranno presentate alcune scatole d’epoca per dolciumi appartenenti alla collezione privata di Dolores Denti ed Attilio Bianchi. La mostra è visitabile il martedì, dalle ore 14 alle 17.30, dal mercoledì al venerdì dalle ore 10 alle 12 e dalle 14 alle 17.30, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30. Fino a domenica 11 ottobre, ingresso gratuito.

LECCO

Inaugurata il 13 giugno ma visitabile fino al 20 settembre: ‘Giorgio De Chirico: una gita a Lecco. Esperienze sensoriali e multimediali da un racconto del maestro della metafisica’, promossa da Comune di Lecco, Camera di Commercio di Lecco, con il sostegno di Regione Lombardia e il patrocinio di Expo 2015. A partire da uno scritto del 1939 di Giorgio de Chirico pubblicato su “Aria d’Italia” con titolo “Una gita a Lecco”, sarà proposta una narrazione visiva ed allestitiva per far conoscere il testo in cui l’artista raccontaGiorgio De Chirico alcune specificità del territorio lecchese. L’esposizione ricostruisce il viaggio compiuto dall’artista che, partendo da Milano a bordo di una macchina performante guidata da una valchiria moderna, si reca su quel ramo del lago con il pretestuoso scopo di mangiar lumache. Ambientato sotto un temporale, ricco di riferimenti letterari e territoriali, il racconto è una riflessione sulla maniera pittorica. In mostra alcuni capolavori originali di Giorgio de Chirico, ma soprattutto un’installazione multimediale capace di tradurre in immagini e in esperienza sensoriale l’omaggio che il pictor optimus ha tributato alla città dei Promessi Sposi. Verrano inoltre organizzate visite guidate per adulti e bambini e saranno proposti menù degustazione sulle lumache in collaborazione con il mondo della locale ristorazione. Tutte le informazioni

LODI

Il 5 e 6 settembre, il Quartiere Fanfani di Lodi si apre alla città offrendo una serata di divertimento per grandi e piccini. In programma lo spettacolo-tributo a Ligabue, musica latino-americana, DJ set e musica live, aperitivi, cene e piatti speciali, fanfanibancarelle, gonfiabili… e altro ancora.

Domenica 6 settembre, alle 21, in piazza Vittoria a Lodi, tributo al gruppo musicale rock britannico dei Pink Floyd, pionieri della psichedelia e uno dei massimi complessi rock di sempre. Uno spettacolo di due ore con i brani più celebri come Wish you were here, Shine on you crazy diamond, Anothere brick in the wall,  maxischermi con immagini e video, luci spettacolari.

MANTOVA

Sarà visitabile fino al 20 di settembre  “Gonzaga I volti della storia”, evento che gode anche del patrocinio di Expo 2015. Una Gonzaga I volti della storiarassegna genealogico-iconografica, a cura dello storico Giancarlo Malacarne, che mira anche a un coinvolgimento del pubblico cercando di cogliere nei ritratti dei nobili anche frammenti della loro vita. Perché le opere, indirettamente, racconteranno vicende, legami, potere, lotte e grandezze della celebre dinastia. Oltre cento pezzi selezionati, databili dal ‘500 al ‘700, di cui cinquantasei dipinti che dialogano con altrettanti pezzi quali mappe genealogiche, armi, monete, libri, vasellame, cofanetti e ceramiche. L’appuntamento con l’arte è al Museo Diocesano di Mantova in piazza Virgiliana, 55.

Secondo appuntamento domenica 6 settembre con Mincio in Canoa 2015. Da Goito si arriverà a Rivalta attraversando suggestivi scenarii. Il ritrovo per i partecipanti sarà nella zona degli impianti  sportivi di Goito (via Pedagno, proseguendo poi fino al campo  di tamburello) con partenza alle 10. Si arriverà al   Porticciolo del Centro Parco di Rivalta dove, come da  tradizione, seguirà breve sosta con ristoro.  La seconda tappa, nel pomeriggio, prevede il giro guidato  delle Valli, con partenza e ritorno al Centro Parco di Rivalta  sul Mincio. Si attraversamento  posti interni e poco conosciuti  della Riserva Naturale delle Valli del Mincio, pagaiando in    canali, laghetti, tra cariceti e distese di fior di loto, habitat  naturali di aironi, svassi e falchi di palude.  Si tratta di percorsi di difficoltà minima, in acque quasi ferme,  con un unico trasbordo (assistito) a Sacca di Goito A conclusione, nei pressi della zona Parco di Rivalta, ci sarà  l’intrattenimento dei partecipanti, con il ristoro, le  premiazioni ed il saluto delle autorità locali. Maggiori informazioni.

MONZA

L’ultima attribuzione al grande Maestro Leonardo da Vinci protagonista di una morstra alla Villa Reale di Monza fino al 30 settembre. Un dipinto ritrovato, asportato misteriosamente da un volume del ‘400 conosciuto come La Sforziade, che ha viaggiato nei La_bella_principessasecoli dalla corte milanese degli Sforza sino a Varsavia. Un’opera chiamata dallo storico dell’arte Martin Kemp “La Bella Principessa”, ammantata di incanto sublime e magia; il probabile ritratto di Bianca Sforza, figlia di Ludovico Il Moro, definito da Vittorio Sgarbi come “schiettamente leonardesco e profondamente autentico”. Una visione esclusiva e a porte chiuse del più intrigante giallo della storia dell’Arte degli ultimi anni, una delle opere più misteriose, suggestive e affascinanti del grande Genio Leonardesco.

Quest’anno dal 4 al 6 settembre, l’associazione Circolo Culturale Vimercatese con la collaborazione del MUST e le associazioni del territorio del Vimercatese, hanno deciso di collaborare per la realizzazione dell’evento Vimercate e Vino III^ edizione. Il suo scopo è duplice: da un lato la divulgazione del concetto “bere meno, bere meglio”, oggi più che mai rilevante soprattutto tra le giovani generazioni, e dall’altro la valorizzazione del vino Made in Italy, uno dei prodotti di maggiore rappresentanza del nostro Paese in ambito internazionale. Il fulcro dell’evento sono delle tappe di degustazioni di vino rosso, alle quali si affiancano spettacoli di intrattenimento, di canto e musica, visite guidate e altro. Vimercate e Vino è quindi un evento per tutti, aperto alla città. Tale evento si svolgerà a Vimercate nel cortile di Villa Sottocasa, nel MUST e nel parco Trotti. Contiamo in una buona comunicazione tra gli uffici Comunali, come sempre è avvenuto fino ad ora, al fine di agevolare il processo evolutivo della manifestazione. Tutte le informazioni

PAVIA

Musica, arte visiva, letture sceniche e passioni tra le più svariate. La Festa del Ticino 2015 si preannuncia ricca di appuntamenti interessanti, che allieteranno il pubblico per un week end di fine estate: fino a domenica 6 settembre 2015. Un programma ricco ed eterogeneo, che spazierà dalla musica all’arte visiva, alla cultura più in generale. Si comincia venerdì 4 con il jazz in Piazza della Vittoria.

B86-191987Sabato 5 settembre, in occasione della Notte Bianca, abbiamo scelto di diffondere musica per il centro della città, concentrandoci su due piazze del centro storico (piazza della Vittoria e piazza del Carmine): confermata dunque l’idea di non puntare su un unico luogo e un unico spettacolo, ma quella del tentativo di moltiplicare i luoghi e diversificare l’offerta. Quest’anno avremo anche due artisti di livello nazionale: il progetto di Cristiano Godano e il dj Lele Sacchi. Domenica, infine, oltre al tradizionale spettacolo pirotecnico, inaugureremo nella Sala mostre del Castello Visconteo un’iniziativa davvero prestigiosa: alla presenza di un ospite d’eccezione come il Maestro Dario Fo,sarà inaugurata la mostra “Dario fo, Mistero buffo a colori’, che raccoglie oltre un centinaio di opere, tutte inedite, realizzate dal Maestro nel 2015. Che un personaggio di questo spessore abbia scelto Pavia per raccontare la sua arte è per noi motivo di grandissimo orgoglio. Gli esprimo anche qui la nostra più sincera gratitudine, dichiara Giacomo Galazzo, Assessore alla Cultura del Comune di Pavia.

Domenica 6 settembre, alle 17.30, al Castello Visconteo di Pavia, inaugura la mostra ‘Dario Fo, Mistero buffoa  colori’.  È autore, attore, scenografo, regista teatrale, ma prima di ogni altra cosa è pittore: Dario Fo, premio Nobel per la letteratura nel 1997, utilizza da sempre la pittura per completare la sua attività drammaturgica e oggi, 89 primavere e una forza creativa che non lo abbandona mai, il Maestro Fo ha deciso di immergersi a pieno titolo nel linguaggio dell’arte visiva, spingendosi oltre i confini delimitati e sperimentando con abile virtuosismo nuove e interessanti tecniche espressive. Il risultato è un corpus dioltre 130 opere, inedite al grande pubblico e protagoniste.  Organizzata dai Musei Civici del Castello Visconteo in collaborazione con la Compagnia teatrale Fo Rame e la Libera Università di Alcatraz, sostenuta dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia e da UBI banca e curata da Susanna Zatti, la mostra raccoglie i lavori realizzati nel 2015 da Dario Fo in occasione della pubblicazione del suo Nuovo Manuale Minimo dell’attore, che uscirà a fine agosto per la casa editrice Chiarelettere. La mostra prosegue fino al 18 ottobre 2015 presso i Musei Civici del Castello Visconteo, viale XI Febbraio 35 Pavia.

RobbioPalio dl’Urmon a Robbio fino al 6 settembre. Nato in onore dell’olmo secolare (in dialetto, urmon) che rappresentava il vanto dell’intera cittadina, il Palio attira ogni anno migliaia di visitatori per i divertenti giochi serali che spaziano dallastaffetta della fiaccola alla decisiva gara della carriola, ma non solo: grazie allo spettacolare corteo storico Robbio torna indietro nel tempo come per magia, mentre in piazza viene cucinata la “paniscia”, prelibato piatto tipico locale a base di riso, fagioli, lardo e pasta di salame, da mangiare insieme al cotechino, altra prelibatezza di questo tratto della provincia di Pavia.

SONDRIO

Prosegue fino a sabato 5 settembre l’appuntamento con il 57esimo Palio della Contrade, organizzato dall’Associazione Amici del Palio di Sondrio in collaborazione con il Comune di Sondrio. Sabato grande finale che decreterà i vincitori nelle categorie Volley, Calcetto, Basket e Palo della Cuccagna.

Sabato 5 settembre (e fino al 13) torna il “Grappolo D’Oro“, la grande manifestazione dedicata al vino e alla vendemmia con degustazione di vini, convegni, rassegna di cori alpini e bande musicali, mostre e iniziative varie organizza Pro Loco Chiuro. Tutte le informazioni

Sagra dei CrottiDomenica 6 a Chiavenna inizia la “Sagra dei Crotti“, cantine naturali che si sono formate sotto i massi di antiche frane da cui spira il “sorel” corrente d’aria che rende l’ambiente ideale per la stagionatura di salumi e per la maturazione del vino. Come ogni anno, la sagra permette di degustare piatti di una cucina all’insegna della tradizione e della genuinità. L’edizione 2015 avrà luogo anche venerdì 11sabato 12 edomenica 13 settembre. Tutte le informazioni

VARESE

Morosoccer, la sagra del calcio va ins cena a Casciago da venerdì 4 a domenica 6 settembre 2015. Una no stop di calcio a 7 sul campo di Morosolo, unita a tanto altro: basket 3vs3, giochi per grandi e piccoli, la lotteria benefica con ricchissimi premi, ottimo cibo, tanta birra e divertimento assicurato. Tornerà  il mitico “Buttiamola in Panda”, ci sarà uno spettacolare campo di Subbuteo dedicato agli appassionati, nello spazio bimbi avremo un super tappeto elastico, giochi di legno e tanto altro.morosoccer-festa-bidone-476982.250x184

Al Parco Lagozza di Arcisate va in scena Park’n’Roll: menu con cucina tipica sarda venerdì, sabato e domenica sera. La domenica a mezzogiorno su prenotazione al 3459432368. Venerdì sera musica dal vivo con i Capofortuna ( tributo a Rino Gaetano). Sabato sera apriranno i Decanter (cover Band) a seguire omaggio agli elio e le storie tese con i Tapparella. Domenica : Aldo Ascolese canta De Andre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.