Gelateria della Musica, un antidoto alla malinconia

Cronaca

Milano 20 Agosto – Gelateria della Musica è nata a Milano nel 2008 e in pochi anni è divenuta un simbolo del capoluogo lombardo: spesso annoverata nelle la liste di ciò che c’è da amare in città.

Una formula, quella di abbinare musica e gelato, che si è rivelata decisamente vincente.

L’artigianalità come la musica ti consente di non ripetere in maniera sterile una gestualità immutabile, ma di ricreare la stessa cosa certo, ma indefinitamente nuova e sempre unica” così, Fabio Brigliadoro, ex musicista, ideatore e chef de [LA] Gelateria della Musica, spiega l’insolita liaison. Brigliadoro compone i suoi gelati avvalendosi di soli ingredienti di eccellenza, in assenza totale di basi già pronte. La ricetta perfetta nasce dopo un anno di ricerca su antichi libri di tecniche di gelateria risalenti all’Ottocento.

Come in una sala prove, la continua ricerca di stile e di gusto è alla base delle originali combinazioni offerte da [LA] Gelateria della Musica. Tanto per citarne alcune: Cioccolato al Sale Rosa dell’Himalaya, Pistacchio Crudo, Biscottaccio, Crema Pestalozzi e ancora Pane Burro e Marmellata, Pandoro e Nutella o Mojito.

Ogni settimana vengono proposti nuovi gusti, che variano a seconda del periodo e della reperibilità degli ingredienti, che devono essere tutti freschissimi e di stagione.
Inoltre, è posta particolare attenzione anche verso chi è intollerante al latte o a coloro che hanno fatto delle precise scelte alimentari: alcune combinazioni, infatti, sono realizzate con latte di riso anziché con latte tradizionale.

Ogni gusto si chiama come una star della musica. Alcuni cantanti o musicisti – racconta Fabio Brigliadoro –hanno personalmente scelto a quale creazione dare il proprio nome. In altri casi, invece, ci siamo lasciati ispirare dalle note e dalle emozioni, cercando di dar vita con il nostro gelato a una vera e propria esperienza sensoriale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.