Addio a Giancarlo Golzi, morto a 63 anni il batterista dei Matia Bazar

Cronaca

Milano 14 Agosto – Il mondo della musica pop italiana colpito da un grave lutto E’ morto per infarto nella sua villa di Bordighera Giancarlo Golzi, lo storico batterista dei Matia Bazar. Era nato il 10 febbraio 1952 a Sanremo ed era entrato nel gruppo genovese nel 1975.

Antonella Ruggiero, Golzi un amico oltre il tempo – 

Giancarlo era il “Capitano” dei Matia Bazar e gli altri membri de gruppo – Piero Cassano, Silvia Mezzanotte e matia_bazar-300x201Fabio Perversi – piangono la sua scomparsa, si chiudono in un comprensibile riserbo e annunciano la cancellazione del tour estivo in corso.

Numerosi i messaggi di cordoglio sono stati postati dagli amici sui Social networks subito dopo che la tragica notizia si è diffusa.

Tra i primi a diffondere la notizia sui social network, Eros Ramazzotti: “Eri un grande professionista umile e di grande rispetto. Io ti ricordo per la tua gentilezza che oramai è rara in questo mondo, non solo quello musicale. Guardaci da lassù e portaci dove il mare è più blu. Ti voglio bene Gian. Eros”.

“Oggi – afferma il sindaco di Bordighera Giacomo Pallanca – è un giorno molto triste per la città di Bordighera, mancando Giancarlo Golzi, manca un uomo che si è fatto ambasciatore della nostra città nel mondo e che ha sempre dimostrato, nei fatti, l’amore che nutriva per Bordighera. In ogni occasione parlava della sua città e così Bordighera è diventata location del videoclip di ‘Sei tu’, uno dei tanti successi dei Matia Bazar. Lo ringrazio per tutto quello che ha sempre fatto per Bordighera”, ha aggiunto il primo cittadino della cittadina ligure. Il musicista avrebbe voluto suonare al prossimo Capodanno in Piazza Eroi della Libertà per festeggiare l’inizio del 2016. (Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.