Passò con l’auto sopra l’amante e finse un incidente. Incastrato dai testimoni.

Lombardia

Milano 6 Agosto – I carabinieri, su disposizione del gip Giampaolo Beluzzi, hanno arrestato l’amante della donna: Vaniel Costache, 27 anni, suo connazionale, nullafacente ma con grosse disponibilità economiche. L’uomo è accusato di aver scaraventato la compagna, dopo una furiosa lite, da un’auto, la sua Mercedes, il 25 maggio scorso, e averla volontariamente investita passandole sopra la testa e il corpo: deve ora rispondere di lesioni personali gravissime.

Le indagini

Il romeno ha invece sempre sostenuto che era stata lei a lanciarsi all’esterno per poi aggrapparsi alla maniglia della vettura ma, come ha spiegato il capitano dei carabinieri Livio Propato in una conferenza stampa, è stato incastrato dal racconto di alcuni testimoni e della donna stessa. È indagato anche il cugino dell’investitore che in quel momento si trovava con lui. La trentenne è stata ricoverata inizialmente all’ospedale di Cremona e da qui in seguito trasferita in quello di Brescia, dove ha subìto vari interventi al volto. Secondo i medici è viva per miracolo, ma ha riportato lesioni permanenti che le daranno problemi nel parlare, vedere e sentire. Si prospetta una convalescenza molto lunga. (Corriere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.