Sentenza: tracciare poesie sui muri di Milano “è imbrattamento, se non c’è consenso del proprietario”

Non importa che possano essere considerate di «natura artistica», se fatte senza il consenso del proprietario le opere dipinte sui muri,  come le poesie realizzate dallo ‘street artist’ Ivan Tresoldi a Milano, costituiscono un «imbrattamento». Lo ha scritto il giudice Roberto Crepaldi lo scorso 28 settembre nelle motivazioni della sentenza che ha condannato l’artista a pagare 500 euro di […]

Leggi tutto

Un chilometro di muri devastati dalle nazifemen che inneggiano a De Sade

Milano 12 Ottobre – Le femministote, come direbbe lo scrittore Stefano d’Arrigo, sono uscite nella notte. Ragazze  militanti ormai sui sessanta ma che vestono secondo la moda  dei punkabbestia black blok,  con  tute nere, zainetti scuri,  scarponcini da esproprio proletario, felpe  e con vistosi anelli da  marinai di baleniera al naso:  sembravano tante Eva  Kant […]

Leggi tutto