1848, 1888, 1938, 1968 succede un duemiladiciotto

Si parla di tutto sui media nostrani, dalle fornicazioni bipartisan nei bagni parlamentari degli esponenti giacobini di governo ai dolori delle giornaliste in metro davanti alla discriminazione per le gazze zingarelle ladre con tanto di pargoli. E non si parla di Francia. Eppure nella storia moderna, quando Parigi starnuta, l’Europa prende il raffreddore. Pittella, l’improbabile […]

Leggi tutto