Ancora un incendio in via Rizzoli in palazzo gestito da MM: famiglie evacuate e 4 persone in ospedale

Cronaca

Il rogo è divampato in un appartamento al piano terra di in uno stabile del Comune di Milano gestito da MM. L’edificio era da anni in attesa di riqualificazione.

Come riferisce Repubblica, “Quattro persone fra cui una bambina di 9 anni sono state trasportate in ospedale, in codice giallo, per le conseguenze di un incendio che è divampato per cause non ancora accertate la scorsa notte in un palazzo di otto piani alla periferia di Milano, in via Rizzoli. Nessuno è in percolo di vita. Altre due persone sono state visitate sul posto.

Le fiamme si sono sviluppate, intorno alle 4, in un appartamento al piano terra in cui è stato trovato morto il cane della persona che vi abitava: un uomo di 57 anni, italiano, rimasto ustionato a una mano e portato all’ospedale Niguarda. Nello stesso Pronto soccorso sono stati assistiti una donna di 49 anni e un giovane di 25, entrambi stranieri, per inalazione di fumo”.

Una bambina di 9 nove anni invece è stata trasportata al San Raffaele perché sofferente di una patologia polmonare per la quale si è ritenuto, nonostante non fosse molto il fumo inalato, fossero necessari dei  controlli.

Sul posto, oltre ai mezzi dei vigili del fuoco,  sono sopraggiunte cinque ambulanze e un’auto medica. Tutta la scala interessata, con 17 appartamenti, è stata evacuata. Le condizioni dello stabile sono state valutate e in seguito agli inquilini è stato permesso di rientrare, tutti tranne quelli dell’appartamento al piano terra dove si è sviluppato l’incendio e di quello sovrastante per cui sono in corso verifiche di stabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.