Società Umanitaria. 12 ottobre Giornata della prevenzione del tumore al seno.

Scienza e Salute

Tra le varie iniziative in programma, un talk su Ricerca e Prevenzione, la proiezione, in prima visione, del cortometraggio Fenice Rosa, la Food experience dello chef Claudio Sadler e un’asta di beneficienza. Tutti i proventi della serata saranno devoluti all’Associazione PraeVenus ETS per la realizzazione del Progetto “Pronto Seno”, un call center nazionale dedicato alla consulenza e all’assistenza delle donne con prima diagnosi di tumore al seno.   Sabato 22 e domenica 23 ottobre, all’Umanitaria si terranno visite senologiche di prevenzione gratuite.

Mercoledì 12 ottobre la Società Umanitaria (via Francesco Daverio 7) accoglie una giornata per sensibilizzare la prevenzione del tumore al seno, la malattia oncologica più diffusa fra le donne in tutto il mondo; gli studi più recenti confermano che il numero dei casi diagnosticati è in aumento, a tutte le latitudini. In Italia si ammalano di carcinoma al seno più di 50 mila donne ogni anno. L’iniziativa, promossa dall’Associazione PraeVenus ETS, nata nel 2019 con l’obiettivo di estendere la cultura della prevenzione e sostenere tutte quelle donne che vivono o che hanno già avuto l’esperienza del cancro al seno, si aprirà con un talk su Ricerca e Prevenzione del tumore al seno con la partecipazione di Alberto Jannuzzelli (Presidente della Società Umanitaria), del dottor Mario Rampa (Senologo e Presidente di PraeVenus ETS) e del professor Oreste Gentilini (Primario di Senologia IRCCS Ospedale San Raffaele e Presidente EuBreast Italia).

Alle ore 18.30, si terrà la prima visione del cortometraggio Fenice Rosa, per la regia di Filippo Dainese e Jack Fiore, interpretato da Giovanna Di Rauso, nato col fine di sensibilizzare i giovani al tema della diagnosi precoce e della cura di sé. Fenice Rosa racconta le vicende di una ragazza di 25 anni e di una donna di 43 anni, le cui vite sono stravolte dopo un consulto medico: se da un lato, alla ragazza viene diagnosticato un tumore al seno dopo una visita di prevenzione, dall’altro, la donna scopre di essere incinta. L’evoluzione del racconto rivela che in realtà le storie appartengono alla stessa persona – Annachiara – che, ammalatasi in giovane età, grazie alla prevenzione riesce a guarire e, dopo quasi vent’anni dalla diagnosi, a coronare il suo desiderio di maternità. Fenice Rosa è quindi portatore di un forte messaggio di speranza a tutte le donne che stanno vivendo questo percorso.

La proiezione sarà seguita da un focus sulla comunicazione cinematografica con la partecipazione di Giovanna Di Rauso, dei registi Filippo Dainese e Jack Fiore e da una rappresentanza di giovani universitari. La stessa sera, la Società Umanitaria ospiterà la Cena di Gala, curata dallo chef Claudio Sadler, e l’asta di beneficenza di quindici opere della mostra Passaggi Terrestri, che presenta i lavori di artiste che si esprimono attraverso il medium della pittura e della fotografia.

Passaggi terrestri racconta della straordinaria fragilità del cosmo, un equilibrio perfetto ma corruttibile, bisogno di cura, protezione, come fosse un corpo esposto alla caducità del caso. La Food Experience di Claudio Sadler è prenotabile inviando “nome, cognome e numero di cellulare” all’indirizzo email info@praevenus.it entro e non oltre martedì 4 ottobre 2022. Il costo è di €200,00 a persona. L’intero ricavato della serata sarà devoluto all’Associazione PraeVenus ETS per la realizzazione del Progetto “Pronto Seno”, un call center nazionale dedicato alla consulenza e all’assistenza delle donne con prima diagnosi di tumore al seno. 

L’iniziativa è sostenuta da Cliniq Brand Surgery.

L’Associazione PraeVenus ETS in collaborazione con la Società Umanitaria ha organizzato per sabato 22 e domenica 23 ottobre, dalle 10.00 alle 17.00, due giornate di visite senologiche di prevenzione gratuite per i cittadini. L’accesso è prenotabile fino a esaurimento posti, scrivendo “nome, cognome e numero di cellulare” all’indirizzo email milano@umanitaria.it; alternativamente si può compilare il form on line https://forms.gle/K11tJV5kpiVnQ7gL6 oppure chiamare il numero tel. 02.5796831, da lunedì a venerdì in orario di ufficio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.