PUSSY RIOT in RIOT DAYS TAM Teatro Arcimboldi Milano 11 settembre 2022 ore 22.00

Cultura e spettacolo

TAM Teatro Arcimboldi Milano è lieta di annunciare l’unica tappa italiana della performance trasgressiva delle Pussy Riot, il collettivo artistico di protesta femminista nato a Mosca.  Riot Days è live music, teatro, video per uno show innovativo sinonimo di fluidità di genere, inclusività, matriarcato, amore, decentramento, anarchia e antiautoritarismo. 

Nate nel 2011, le Pussy Riot sono note in tutto il mondo per le provocatorie e non autorizzate performance di guerriglia punk rock trasformate poi in video musicali diffusi sulla rete. Nei loro testi parlano di femminismo, dei diritti LGBT e dell’opposizione al presidente russo Vladimir Putin, che considerano un dittatore. Hanno acquisito una notorietà globale quando nel 2012 cinque di loro hanno organizzato una preghiera punk all’interno della Cattedrale di Cristo Salvatore di Mosca. Il 17 agosto 2012, tre membri delle Pussy Riot – Nadezhda Tolokonnikova, Maria Alyokhina ed Ekaterina Samutsevich – sono state condannate dall’autorità russa a due anni di reclusione per “teppismo motivato dall’odio religioso”. Il processo e la sentenza hanno attirato notevole attenzione e critiche, in particolare in Occidente. Il caso è stato adottato da gruppi per i diritti umani, tra cui Amnesty International che ha indicato le donne come “prigioniere politiche”. Tolokonnikova e Alyokhina sono state rilasciate il 23 dicembre 2013 e successivamente hanno testimoniato la loro esperienza in festival internazionali e conferenze negli Stati Uniti, Canada, tutta Europa, Australia, Singapore. Nel 2021 – 2022 Maria Alyokhina è stata nuovamente condannata a un anno in prigione e agli arresti domiciliari solo per post sui social media a sostegno del leader dell’opposizione russa Alexey Navalny, che è stato avvelenato e poi imprigionato dal regime di Putin.

Lo scorso aprile, quando Putin ha iniziato a reprimere più duramente qualsiasi critica all’invasione dell’Ucraina, le autorità hanno annunciato che gli arresti domiciliari di Alyokhina sarebbero stati trasformati in una colonia penale di 21 giorni.  Così la Pussy Riot ha deciso che era ora di lasciare la Russia, almeno temporaneamente. E ci è riuscita travestendosi da addetta alla consegna del cibo per sfuggire alla polizia di Mosca, che sorvegliava l’appartamento dell’amica dove si trovava. La donna ha lasciato in casa il suo cellulare per evitare di essere rintracciata. Aiutata da amici, è riuscita poi dopo alcuni giorni ad arrivare in Lituania e poi a Berlino dove è andata in scena al Funkhaus.  L’attività artistica delle Pussy Riot comprende la registrazione e la pubblicazione di diversi video, fra i quali “Putin Will Teach You To Love The Motherland”, “I Can’t Breathe” (dalle ultime parole di Eric Garner mentre la polizia di New York lo teneva a terra in una stretta soffocante), “Chaika”, “Organs”, “Make America Great Again”. La preghiera punk di Pussy Riot è stata nominata da The Guardian tra le migliori opere d’arte del 21 ° secolo. Il collettivo ha collaborato con Bansky per la mostra Dismaland, promossa da Marina Abramovic e creato un’esperienza immersiva nella galleria Saatchi di Londra.  

Lo show Riot Days nasce nel dicembre 2016 dalla collaborazione fra Maria Alyokhina e il produttore musicale Alexander Cheparukhin ed è un’opera teatrale basata sul libro Riot Days di Alyokhina (pubblicato nel Regno Unito, negli Stati Uniti, in Australia, in Germania, in Francia, in Giappone, in Brasile, nella Repubblica Ceca, in Ungheria). Riot Days è diretto da Yury Muravitsky, uno dei principali registi teatrali russi, ora direttore artistico del leggendario Teatro Taganka a Mosca. Riot Days è una combinazione innovativa di musica dal vivo, teatro e video ed è la storia personale di Alyokhina come membro delle Pussy Riot fra azioni nella Piazza Rossa e nella Cattedrale, arresto, tribunale e prigione. Il contenuto dello spettacolo cambia frequentemente con sempre nuovi episodi e nuovi brani musicali e non è indifferente a temi come il perseguimento dei prigionieri politici e l’aggressione russa contro l’Ucraina. Lo show è andato in tournée in tutto il mondo con più di 200 spettacoli nella maggior parte d’Europa, Stati Uniti, Brasile, Australia e Nuova Zelanda. Il progetto ha ricevuto prestigiosi premi internazionali, tra cui Herald Angel Award e Total Theatre Award del Festival di Edimburgo. 

Pussy Riot
based on the book of Maria ALYOKHINA:  “RIOT DAYS 2022”

  • Maria (Masha) Alyokhina – author, actress

Main Pussy Riot activist and voice of the collective, she was one of the Punk Prayer

performers in the Cathedral

  • Diana Burkot ( Kot) – singer, actress, electronics, drums

(Diana is one of the founding members of Pussy Riot, she was one of Punk Prayer

performers in the Cathedral

  • Olga Borisova – actress, singer, Riot Days book editor
  • Anton Ponomarev – saxophone
  • Vasily Bogatov – video
  • Yury Muravitsky – director
  • Alexander Cheparukhin – producer, subtitles

Press quotes:

Un’opera punk-elettronica innovativa e rivoluzionaria”

The Sydney Herald

“Poetico, tagliente, straordinariamente disarmante.

Riot Days ha ancora il potere di smuovere le masse.”

The Guardian

“Uno show sfrontato e appassionato 

tra teatro, poesia e brani trash che ti colpiscono come uno pugno nello stomaco”

The New York Times

TAM – TEATRO ARCIMBOLDI MILANO

Viale dell’Innovazione 20 – Milano

Infoline: mail: boxoffice@teatroarcimboldi.it

website: www.teatroarcimboldi.it

facebook: www.facebook.com/teatroarcimboldimilano

instagram: www.instagram.com/teatroarcimboldimilano

BIGLIETTERIA (chiusura estiva dal 25 luglio al 31 agosto)

dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 18

PUSSY RIOT

  • 11 settembre 2022 ore 22.00

PREZZI DEI BIGLIETTI

  • Platea Gold – € 35,00 + diritti di prevendita
  • Platea Bassa – € 35,00 + diritti di prevendita
  • Platea Alta – € 30,00 + diritti di prevendita
  • Prima Galleria – € 25,00 + diritti di prevendita
  • Seconda Galleria – € 25,00 + diritti di prevendita

PREVENDITE

Biglietti disponibili su

UFFICIO STAMPA – SHOW BEES e TAM Teatro Arcimboldi Milano

Cristina Atzori – cristina.atzori@showbees.it – + 39 349.8205112

VISITA IN SICUREZZA

Informazioni su:  https://www.teatroarcimboldi.it/visita-in-sicurezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.