FSI-USAE : Bene i concorsi regionali per nuove assunzioni. Ma ora attivare la mobilità per il personale sanitario in attesa da anni.

Lombardia
Mariangela Campus

“La saggia decisione di bandire i concorsi  dell’assessore regionale alla Sanita , dott. Nieddu, fa finalmente tirare un sospiro di sollievo perché va a risolvere un problema aperto da anni: la carenza di personale sanitario.  A questa saggia decisione però dovrebbe seguirne un’altra altrettanto saggia : attivare la mobilità per il personale che la chiede da tempo, per tutti coloro insomma che, lontani da casa, sono costretti a viaggiare da un’altra città quando invece potrebbero trovare collocazione vicino al posto in cui vivono e hanno famiglia.” dichiara la Segretaria territoriale dell’FSI Mariangela Campus. In una lettera indirizzata proprio a Nieddu e al Direttore generale Ares, Dott. Tomasella, l’FSI ringrazia l’Assessore alla Sanità per aver firmato la determina con la quale vengono banditi i  concorsi pubblici per l’assunzione a tempo indeterminato dei Dirigenti Medici.

In previsione del bando di concorso per l’assunzione di OSS, Infermieri, Ostetriche, Tecnici della Prevenzione e di Radiologia si chiede anche che si proceda, prima dell’assegnazione dei nuovi dipendenti, al bando di mobilità per il personale sanitario ed oss già dipendente della varie Aziende Sanitarie presenti nell’isola in modo da consentire a tutti i lavoratori, che si trovano ad operare da diversi anni a molti chilometri di distanza da casa, il riavvicinamento con le proprie famiglie. “Molti dipendenti infatti hanno inviato numerose richieste di mobilità e solleciti purtroppo  rimasti inevasi, molti addirittura sono titolari di L. 104/92; altri invece da anni tentano di lasciare l’ASL di appartenenza per tornare a casa; altri ancora in comando, aspirano ad un’assegnazione definitiva.Insomma una situazione caotica che provoca anche un grande assenteismo dovuto dalla distanza da percorrere e costituisce un ulteriore problema per le Aziende. E’ il momento buono per agire e  risolvere anche questo problema”  conclude la Segretaria territoriale dell’FSI Mariangela Campus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.